Home Padovano Camposampierese Est Piombino Dese: la lotta al degrado di Mason finisce su Rai1

Piombino Dese: la lotta al degrado di Mason finisce su Rai1

Da Camposampiero a Santa Giustina in Colle, sulla scia di Mason, molti comuni stanno adottando misure e soluzioni più severe contro abbandono di rifiuti, vandalismo e incuria

Cesare Mason

Cesare Mason, sindaco da prima pagina nazionale. Nel corso di un Tg1 Rai delle 20, quindi in prima serata e visto da milioni di persone, il primo cittadino di Piombino Dese è stato elogiato e citato come esempio di buona amministrazione. Il servizio ha ricordato come il sindaco sia stato il primo in Italia a recapitare al domicilio dell’incivile responsabile, nel caso in questione si trattava di una signora, i rifiuti L’importante è che diventi una buona pratica, compresa quella di “non mandarle a dire, ma portarle a casa”.

Da Camposampiero a Santa Giustina in Colle è stata segnalata la presenza di lavandini, frigoriferi, materassi e materiali di scarto edilizio abbandonati per strada o lungo i fossati. E molti comuni nel Camposampierese, sulla scia di Mason ma prima ancora di continui episodi di abbandono dei rifiuti, atti abbandonati sul territorio. Negli stessi giorni del servizio che ha visto citato Mason era finito alla ribalta delle cronache anche Michel Marchi, sindaco di Gerre de’ Caprioli, piccolo comune in provincia di Cremona. Anche lui aveva restituito al proprietario, con tanto di dedica e preavviso di multa, un frigorifero abbandonato fuori dall’ecocentro comunale. Beccato dalle telecamere, l’incivile era stato individuato e si è visto recapitare a casa, direttamente dal sindaco, l’ingombrante elettrodomestico.

Ma di sicuro l’apripista delle restituzione e soprattutto dell’applicazione dei regolamenti di civiltà è stato proprio il primo cittadino Mason. Nel 2018 con l’aiuto di alcuni giovani del posto che avevano annotato la targa dell’auto, il sindaco aveva riportato direttamente a casa della alla legittima proprietaria, residente a Resana (Treviso), alcuni sacchi di immondizie scaricati abusivamente in un fossato di Piombino Dese.

“Mi ha fatto molto piacere, ho ricevuto decine di messaggi. di vandalismo e incuria, stanno adottando regolamenti e misure severe contro gli autori sempre più spesso beccati dalle telecamere. Vita dura e sempre più costosa a suon di multe, ormai, per loro. Nicoletta Masetto

Le più lette