Home Rodigino Delta Porto Tolle: pediatra, “alla ricerca di una soluzione”

Porto Tolle: pediatra, “alla ricerca di una soluzione”

Dal 1 ottobre il dottor Balzani ha cessato la sua attività, ora si ricerca un medico pediatra sostituto per Porto Tolle

A partire dall’1 ottobre scorso, il pediatra di libera scelta che esercitava nel comune di Porto Tolle, il dottor Marco Balzani, ha cessato la sua attività. A comunicarlo è stato il vicesindaco di Porto Tolle, Silvana Mantovani: “Siamo consapevoli del grande disagio che questa circostanza può portare ai genitori di bambini con meno di 6 anni di età -, afferma – specie nel periodo che stiamo vivendo a causa del Covid-19”.

“La necessità di reperire un medico pediatra che sostituisca il dottor Balzani è prioritaria -, continua il vicesindaco di Porto Tolle con fermezza, – e stiamo facendo tutto il possibile perché si trovi una soluzione nel più breve tempo possibile. Perciò invito tutti a non dare adito ad allarmismi che hanno il solo obiettivo di aizzare animi già inquieti a causa del clima di fragilità che vivono genitori e famiglie intere, soprattutto oggi, dopo la riapertura delle scuole e i timori che possono derivare da questa situazione”.

Del resto, “negli ultimi mesi l’azienda sanitaria si è impegnata per ricercare un sostituto nelle graduatorie -, spiega Mantovani. – La nostra amministrazione di concerto con l’azienda Ulss sta predisponendo tutte le vie percorribili affinché l’assegnazione di un pediatra l avvenga in tempi utili”.

Per le famiglie con bambini di età inferiore ai 6 anni non c’è comunque da temere: “Fino ad allora stiamo facendo in modo che si reperisca un professionista sostituto disponibile in via temporanea, anche da fuori regione -, assicura Mantovani – E per rendere possibile tutto questo stiamo mettendo a disposizione tutte le risorse economiche e non a nostra disposizione”.

Le più lette