Home Veneziano Chioggia Turismo slow: tappa a Chioggia per VenTo, il Bici Tour 2020

Turismo slow: tappa a Chioggia per VenTo, il Bici Tour 2020

Sono partiti lo scorso 11 settembre da Torino e hanno fatto tappa a Chioggia sette giorni dopo. Si tratta di “VenTo” Bici Tour 2020, giunto quest’anno alla decima edizione.

“VenTo”

“VenTo” è il progetto della dorsale cicloturistica più lunga d’Italia: oltre 700 km che si sviluppano lungo il fiume Po, da VENezia a TOrino, passando per Milano. Dall’11 e fino al 20 settembre il gruppo di ricerca del DAStU – Politecnico di Milano ideatore del progetto, ha pedalato assieme a presidenti di Regione, amministratori locali, rappresentanti di enti, istituzioni e associazioni dei territori sui 5 lotti che saranno realizzati per primi (Milano-Pavia, Chivasso- Trino, Piacenza-Stagno Lombardo, Bondeno – Riva del Po e Adria-Chioggia); e poi ancora tra Ferrara e Argenta, lungo il corso del canale Primaro che un giorno potrebbe collegare VENTO alla ciclabile Adriatica, unendo due tracce Eurovelo che moltiplicherebbero all’infinito le possibilità turistiche.

Il 18 settembre scorso il tour è partito da Adria ed è arrivato a Chioggia, accolto dal sindaco Alessandro Ferro. Alla tappa hanno pedalato il professore di progettazione e pianificazione urbanistica del Politecnico di Milano Paolo Pileri (nonché responsabile scientifico del progetto); il sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo; la direttrice del museo archeologico nazionale di Adria, Alberta Facchi; referenti del progetto per la Regione del Veneto; la cooperativa DeltaPo Experience Delta Po Experience e due carabinieri del Comando unità forestali e ambientali. Domenica 20 l’ultima tappa, tra Ferrara ed Argenta, con la chiusura del tour all’impianto idrovoro storico di Saiarino.

Le più lette