Home Veneto Attualità Veneto: i consumi si fanno hi-tech

Veneto: i consumi si fanno hi-tech

Il 2020 è stato un anno davvero unico – e speriamo possa restare tale – che ha visto tutti gli italiani chiusi in casa da marzo per il lockdown imposto dal diffondersi del Covid-19. Lentamente il paese sta tornando alla normalità, sperando che possa durare fino a raggiungere il nuovo equilibrio

Tecnologia

La domanda che tutti si ponevano era una: “Ne usciremo persone migliori?”. Non credo che sia possibile dare una risposta, ma sicuramente siamo diversi, e le nostre abitudini d’acquisto ne sono la testimonianza, come ha illustrato Findomestic. In particolare, in Veneto il lockdown ha cambiato il trend delle spese sostenute dai cittadini: più tecnologia, con Pc e device a farla da padrone, cui seguono piccoli elettrodomestici utili in cucina e per la cura della persona. È rimasto bloccato, invece, il settore dell’arredamento. Ancora in calo, anche se meno profondo, il mercato dell’automobile.

Se sugli scaffali dei supermercati il lievito di birra era sempre terminato, così come la farina, è evidente che gli italiani hanno cucinato di più, decidendo di investire anche in tecnologia come robot da cucina o macchine del pane; invece, i parrucchieri chiusi hanno lasciato spazio a rasoi e tagliacapelli elettrici. In particolare il Veneto è stato uno dei territori più dinamici e positivi nelle ritrovate intenzioni d’acquisto post-lockdown, confermando le tendenze già avviate nei mesi precedenti e contribuendo a un incremento della propensione all’acquisto a livello italiano del 32,5%.

Se confrontiamo i dati pre-covid, la spesa per i beni durevoli delle famiglie venete è cresciuta del 2,9%, variazione che ha posizionato il Veneto, insieme alla Lombardia, come leader per crescita. Nonostante la performance veneta sia stata in linea con la media nel Nord-est, è decisamente superiore alla media nazionale, che si attesta sull’1,3%.

Per fare in modo, però, che gli elettrodomestici acquistati in questo anno bisesto siano un bene durevole, che ci accompagni anche nei prossimi anni, è fondamentale la giusta manutenzione: ovviamente ogni tipo di elettrodomestico ha la sua peculiare. Qualche esempio? Prima di utilizzare i condizionatori e a fine stagione è importantissimo pulirne accuratamente tutte le componenti, per una lavatrice più longeva occorre fare delle pulizie periodiche, meglio se capaci di eliminare anche il calcare. Tutte le azioni di manutenzione non portano via molto tempo, ma spesso ci dimentichiamo di farle: per  fare in modo che le nostre azioni rimangano in memoria e possano essere quindi efficaci, possiamo preparare un calendario annuale, inserendo tutti gli interventi da effettuare e il periodo migliore.

Ci sono alcuni interventi, come il controllo annuale del liquido del condizionatore, che necessitano professionisti del mestiere, o comunque è bene avere i propri tecnici di fiducia nel caso ci rendessimo conto che il nostro elettrodomestico non funziona come dovrebbe o fa qualche rumore strano. Non è semplice trovare la persona giusta che fa al caso nostro, il nostro consiglio? Se hai bisogno di assistenza elettrodomestici a Padova o in altri capoluoghi veneti puoi cliccare SulSicuro per trovare solo tecnici certificati, pronti a intervenire nella tua abitazione esclusivamente con pezzi originali. In questo modo potrai allungare decisamente la vita del tuo elettrodomestico oltre che risparmiare tempo, energia e denaro.