Home Veneziano Miranese Sud Viabilità, rivoluzione con le nuove rotatorie a Scorzè

Viabilità, rivoluzione con le nuove rotatorie a Scorzè

Mentre sono quasi al termine i lavori della rotonda di via Milano posta di fronte alla villa Ferrari, sono iniziati quelli per le due rotonde poste rispettivamente all’ingresso di viale Kennedy e all’incrocio dietro alla chiesa, a circa 100 metri di distanza l’una dall’altra

Viabilità Scorzè

Queste tre rotonde, a breve, daranno una connotazione diversa alla viabilità del centro di Scorzè. Già da ora i camion che provengono da viale Kennedy, sono obbligati a girare a destra, ad entrare in via Milano dopo aver costeggiato la rotonda davant alla villa e poi proseguire verso la Strada regionale 515. Possono percorrere il tratto fino al semaforo dietro alla chiesa solo i mezzi diretti a Treviso. Si sta lavorando per arrivare in breve tempo a togliere anche i mezzi pesanti da via Cercariolo, adeguando via Guido Rossa a sopportare il traffico pesante. In questo modo i camion provenienti dalla Castellana, potranno entrare in via Guido Rossa e arrivare direttamente sulla Moglianese senza passare da via Venezia. La fine del cantiere è prevista per fine ottobre, i disagi più importanti per il traffico sono già superati, la viabilità attuale però richiede di transitare con attenzione.

Viabilità a Scorzè: le parole del sindaco Marcon

“I lavori che arrecavano più disagio, sono terminati – dice la sindaca Nais Marcon – certo la viabilità richiede ancora molta attenzione. Queste rotonde, quando saranno terminate, regolamenteranno il traffico, specie quello verso Treviso che sarà più fluido e scorrevole senza il semaforo”. Le rotatorie stanno sempre più sostituendo gli incroci con semafori, perché presentano diverse connotazioni positive, tra queste quella di canalizzare in modo ordinato e sicuro il flusso di veicoli. Uno studio americano rivela che le rotatorie diminuiscono gli ingorghi fino al 23% e il traffico incolonnato fino al 37%.

Le rotatorie richiedono a lungo termine meno manutenzione e quindi meno costi e in termini di sicurezza stradale hanno ridotto dell’80% gli incidenti.Sempre in merito alla sicurezza e al miglioramento della viabilità è iniziato un altro importante intervento nel territorio: quello che riguarda le trasformazioni a Led dell’illuminazione comunale. Tutti i pali luce esistenti nel territorio comunale avranno la sostituzione della testa e diventeranno a Led , producendo così un notevole risparmio per le tasche del Comune.

Roberta Pasqualetto

Le più lette