Home Rodigino Adria Adria: “Procedono i lavori di bonifica all’ex sito Polychimica”

Adria: “Procedono i lavori di bonifica all’ex sito Polychimica”

Procede l’iter burocratico per i lavori di messa in sicurezza dell’ex Polychimica

Adria
Adria

L’iter burocratico per i lavori di messa in sicurezza all’ex Polychimica sta procedendo. Il sito è stato interessato nel corso degli anni da varie operazioni di bonifica e da analisi dei terreni per le quali il comune di Adria ha restituito dal 2015 ad oggi, circa 671mila euro del milione e 400mila euro di fondi pubblici ottenuti attraverso un fondo di rotazione regionale.

Il rimanente importo verrà restituito a interessi zero

Il Comune fa sapere inoltre che il rimanente importo sarà restituito a interessi zero nei prossimi dieci anni. L’intervento di bonifica che verrà effettuato nei circa 1.500 mq , sui circa 135.000 mq complessivi dell’intera proprietà fa seguito al lavoro del RUP (Rresponsabile Unico del Procedimento) e dei tecnici dell’ufficio ambiente del Comune, dopo aver ponderato il progetto più vantaggioso e conveniente a tutela dell’ambiente e della salubrità pubblica, tra le tre soluzioni di bonifica, proposte dallo studio SGI ingegneria di Ferrara su commissione del Comune.

“500mila euro per la bonifica”

“Nel procedere con un il nuovo step di bonifica nel sito dell’ex Polychimica di Bottrighe, utilizzeremo 500mila euro derivanti dal fondo di rotazione regionale già introitato dal Comune, prelevandoli dall’avanzo di amministrazione 2019. Una somma già accantonata dagli anni precedenti. Un’operazione tecnica, approvata nell’ultimo consiglio comunale” ha reso noto il vice sindaco Wilma Moda.

“Un lavoro di gruppo proficuo, voluto da questa amministrazione civica – hacommentato il sindaco Barbierato -, reso possibile dall’impegno dei tecnici comunali e della riorganizzazione dei settori. Un’attenzione verso la frazione di Bottrighe con lo scopo di migliorare la situazione ambientale e nel contempo creare le condizioni affinchè possano trovare motivo gli imprenditori di ampliarsi o insediarsi nella popolosa frazione, per dare nuove opportunità di lavoro. Un obiettivo previsto nelle nostre linee programmatiche”.

Le più lette