Home Padovano Padova Nord Cadoneghe: petizione pubblica per le isole ecologiche

Cadoneghe: petizione pubblica per le isole ecologiche

Raccolta differenziata “mista” Il circolo del Partito Democratico lancia la sottoscrizione

Cadoneghe

Petizione pubblica per il mantenimento isole ecologiche a Cadoneghe. Almeno un’ottantina di cittadini ha partecipati, nel rispetto delle norme anti-covid, all’incontro pubblico sul discusso passaggio al porta a porta della raccolta dei rifiuti a Cadoneghe organizzato venerdì sera dal circolo del Partito Democratico e dalla lista Cadoneghe Unisce. I consiglieri comunali Michele Schiavo ed Enrico Nania, entrambi ex assessori all’ambiente nelle passate amministrazioni, hanno illustrato ampiamente le attuali modalità di raccolta dei rifiuti del Comune di Cadoneghe, realizzate mediante 19 isole ecologiche e il porta a porta nelle aree delle case sparse, e quindi attraverso un sistema misto.

Da parte dei cittadini presenti è emerso l’interesse a mantenere nei quartieri centrali il sistema delle isole, rispetto ad un porta a porta che recherebbe sicuramente maggiori disagi. In particolare perché, come è stato sottolineato dalla consigliera comunale Lucia Vettore “Cadoneghe ha una elevatissima densità demografica (oltre 1200 abitanti per km quadrato.) concentrata in diversi nuclei residenziali dove sono presenti condomini che avrebbero veramente grosse difficoltà ed anche nuove spese per attivare la raccolta condominiale”.

Alla fine dell’incontro è stata lanciata una petizione pubblica, promossa dal Partito Democratico e condivisa dalla lista Cadoneghe Unisce e da Coalizione Civica, per chiedere al sindaco Schiesaro di mantenere le isole ecologiche “con gli adeguati interventi di rinnovamento e miglioramento del servizio, anche al fine di incentivare il più corretto conferimento da parte dell’utenza. ribadendo che non si tratta di una questione ideologica, ma di garantire la qualità di un servizio che tocca la vita pratica di tutti cittadini, per nulla consultati sulle scelte che l’amministrazione ha intenzione di fare” Il sindaco Schiesaro, che era presente all’incontro, ha replicato in seguito ribadendo la scelta “è paradossale come il Pd e Coalizione Civica a Padova stiano estendendo e difendano il porta a porta, mentre a Cadoneghe il Pd lo attacca”.

Nicoletta Masetto

Le più lette