Home Veneziano Cavarzere Cavarzere sostiene la formazione all’estero con Intercultura

Cavarzere sostiene la formazione all’estero con Intercultura

L’amministrazione mette a disposizione dei ragazzi borse di studio che consentono di seguire in Inghilterra un programma che punta su una nuova educazione al confronto e alla pace grazie a Intercultura

Un momento della presentazione del progetto di Intercultura
Un momento della presentazione del progetto di Intercultura

Dopo il successo delle precedenti edizioni, che hanno visto dare a sette ragazzi di Cavarzere la possibilità di vivere un’esperienza all’estero, anche quest’anno il Comune, grazie ad un’iniziativa degli assessorati alla Cultura e al Bilancio, sostiene il programma di studio Intercultura.

Intercultura fa parte della rete internazionale AFS Intercultural Programs ed EFIL (EuropeanFederation for Interculturallearning), ed è presente in 65 Paesi nel mondo; promuove e finanzia programmi scolastici internazionali con l’obiettivo di stimolare il dialogo interculturale e contribuire alla costruzione di una nuova educazione alla pace. Presente anche nel territorio cavarzerano con una rete di volontari, Intercultura promuove le iniziative nelle scuole ed accoglie con grande passione, ma nel pieno rispetto di una metodologia educativa condivisa con l’associazione, i ragazzi provenienti da paesi e da culture molto diverse dalla nostra. Tra i volontari del Centro Locale di Adria- Cavarzere – Chioggia un cenno particolare per il loro impegno va fatto a Lorella Baldin e Renzo Stoppa.

“Ho ricevuto i complimenti dall’associazione Intercultura in quanto siamo uno dei pochissimi enti pubblici che finanziano programmi di formazione di questo tipo” ricorda l’assessore al Bilancio Andrea Orlandin, promotore dell’iniziativa. “La possibilità di vivere un’esperienza all’estero non viene concepita dagli aspiranti alla borsa di studio come una vacanza, ma anzi rappresenta una occasione di formazione ed un momento nel quale i ragazzi possono sviluppare anche la loro capacità di vivere al di fuori del contesto familiare in autonomia”.

Come funziona

La borsa di studio, messa a disposizione dal Comune di Cavarzere, è rivolta a ragazzi residenti nati dal 1° agosto 2004 al 30 giugno 2006; il contributo è pari a 2.000 euro a fronte di un costo complessivo del programma di 2.800 euro (è previsto quindi un impegno di 800 euro da parte della famiglia). I ragazzi frequenteranno un periodo di studio di due settimane in Inghilterra con la possibilità di condividere con ragazze e ragazzi di tutto il mondo le attività educative e ricreative sviluppate da Intercultura in collaborazione con AFS e l’organizzazione no profit Roeland. Gli interessati potranno trovare i riferimenti anche al link www. intercultura.it/programmi-estivi/borse-di-studio-estive-sostenute-da-partner-esterni/; l’iscrizione, on line, va fatta entro il 10 novembre.

Erika Masiero

Le più lette