Home Veneziano Chioggia Chioggia: Avis regala alla Protezione civile due motopompe

Chioggia: Avis regala alla Protezione civile due motopompe

Il mondo del volontariato e della solidarietà fa squadra. Sono state consegnate alla Protezione Civile di Chioggia a fine ottobre due motopompe a scoppio ed altro materiale utile, dono di Avis – Associazione Volontari Italiani Sangue

Protezione Civile

L’iniziativa segue le donazioni dei mesi scorsi alla Protezione Civile di Pellestrina e Burano e nasce a seguito della raccolta fondi organizzata dopo l’ “Acqua Granda” di novembre 2019. Alla presenza delle Autorità cittadine e rappresentanti dell’associazione, è stata eseguita una prima simbolica prova dimostrativa presso la sede della Protezione Civile in via del Boschetto.

“Lo scorso 12 novembre l’ Acqua Granda che ha coinvolto Venezia e Chioggia ha evidenziato la necessità di avere sempre a disposizione un certo numero di attrezzature d’emergenza – racconta il presidente di Avis Chioggia Andrea Boscolo Capon – per questo Avis comunale Chioggia, insieme a quello provinciale e quello regionale Veneto si sono subito attivate, dando il via a raccolte fondi, che vedono la consegna del materiale acquistato anche nel nostro Comune. Spero che questa collaborazione con la Protezione Civile continui, perché in fondo l’obiettivo è lo stesso: fare volontariato. Ringrazio sempre i chioggiotti perché si dimostrano molto sensibili e rispondono ai nostri appelli con generosità”.

Il vicesindaco di Chioggia Marco Veronese, a nome dell’amministrazione, ha ringraziato Avis per la raccolta fondi che ha permesso l’acquisto del materiale per la Protezione Civile. «Voglio ringraziare tutti i volontari. In tempi difficili come quelli che stiamo vivendo, la loro presenza è fondamentale per il bene della comunità”. Presente anche l’assessore alla Protezione Civile Genny Cavazzana, che si è unita ai ringraziamenti ad Avis e Protezione civile comunale anche durante questi mesi di emergenza sanitaria legata alla pandemia. La sezione clodiense dell’Associazione conta circa 2500 soci donatori attivi, un buon numero per un territorio così vasto. E’ stata realizzata anche una specifica app in cui è possibile consultare informazioni di carattere generale e prenotare la donazione.

Le più lette