Home Veneto Attualità Il fenomeno "scarpe Lidl", resse negli store per accaparrarsi gli ultimi pezzi

Il fenomeno “scarpe Lidl”, resse negli store per accaparrarsi gli ultimi pezzi

Sembra una storia che ha dell’incredibile, ma è quello che sta succedendo in questi giorni nei negozi Lidl di tutta Italia

Le scarpe Lidl andate a ruba

Code chilometriche fuori dagli store Lidl già dalle prime ore del mattino, ma non per qualche tipo di offerta particolare sugli alimentari, bensì per il nuovo modello di sneakers della catena. Costo 12,99 euro. Sembra fantascienza, invece è la verità.

Dopo il clamoroso successo ottenuto nei mesi scorsi in vari Paesi europei il fenomeno scarpe Lidl è arrivato anche in Italia, in barba a restrizioni anti assembramenti per Coronavirus.

Lo scopo dell’operazione? Rivenderle in internet a  50/100/150 euro. Sono pochissimi infatti i compratori intenzionati ad usare realmente l’articolo che in poche re è andato sold out in tutti i negozi Lidl d’Italia. Il fine è rivenderle a prezzo più che maggiorato nel mercato (basti pensare che nei mesi scorsi un articolo è arrivato ad essere acquistato, grazie al fenomeno del reselling online,  a 2700 euro!).

Non solo scarpe, ma anche calzini e ciabatte sono oggetto dei desideri dei vari clienti..