Home Padovano Padova Padova, consegnata al sindaco Sergio Giordani la medaglia Hand Medal Project

Padova, consegnata al sindaco Sergio Giordani la medaglia Hand Medal Project

Il riconoscimento consegnato al sindaco di Padova vuole onorare l’impegno nella lotta al Coronavirus

Hand Medal Project

Questa mattina il sindaco di Padova Sergio Giordani ha ricevuto dalle mani dell’artista orafa e ex docente dell’Istituto Selvatico Maria Rosa Franzin la medaglia dell’ Hand Medal Project come segno di riconoscimento a tutta la città per l’impegno nella lotta contro il virus Covid 19

Hand Medal Project è una iniziativa internazionale partita dall’idea di due artiste, Iris Eichenberg, docente di oreficeria alla Academy of Art Michigan negli USA e Jimena Rios docente della scuola di oreficeria Taller Eloi di Buenos Aires in Argentina.

L’iniziativa, molto semplice, è diventata in breve virale: la medaglia ha lo scopo di onorare operatori sanitari e persone che si sono distinte nella lotta alla pandemia. Dal mese di aprile 2020, oltre 3000 autori tra artisti orafi e studenti di oreficeria di 66 Paesi hanno così iniziato a realizzare la medaglia, che ispirata ad un ex voto, rappresenta una mano, simbolo sia di chi porta soccorso sia di chi lo chiede.

Le doniamo questa medaglia a rappresentare simbolicamente gli abitanti di Padova che hanno sofferto, stanno soffrendo o purtroppo non sono più fra noi – ha sottolineato nel suo saluto al Sindaco l’artista Maria Rosa Franzin- Questa medaglia è un segno per onorare medici infermieri e volontari e manifestare loro tutta la possibile gratitudine. Per la loro assistenza , la vita a rischio, ed il lavoro incredibile per lunghe ora non ci saranno mai abbastanza medaglie o parole per ringraziarli”

Sono molto onorato nel ricevere questa medaglia – ha sottolineato il sindaco Sergio Giordani- che non è per me ma per la città e in particolare per gli operatori sanitari e i volontari. Padova quest’anno è Capitale Europea del Volontariato e davvero senza l’aiuto degli oltre duemila volontari, donne, uomini, ragazzi, italiani e stranieri che si sono messi a disposizione della comunità, non ce la avremo fatta. La mano che è rappresentata in questa medaglia è un simbolo di collaborazione e aiuto quanto mai significativo”.

La medaglia e le altre che saranno prossimamente donate a medici, infermieri, operatori sanitari, volontari e assistenti di ambulanza, sono stare realizzate con la collaborazione della gioielleria padovana Calegaro 1921 che ha messo a disposizione l’argento necessario.