Home Padovano Padova Padova, finita la realizzazione della ciclabile sul fiume Brenta

Padova, finita la realizzazione della ciclabile sul fiume Brenta

Completati i lavori di realizzazione della ciclabile lungo l’argine destro del fiume Brenta nel tratto tra i Comuni di Vigonza e Noventa Padovana. L’intervento, lungo 4.200 metri, collega la porzione sud dei due comuni con la pista ciclabile esistente sull’argine sinistro nel Comune di Padova, con la provincia di Venezia e potenzia il collegamento con l’anello fluviale di Padova nel tratto di pista ciclabile lungo il Piovego

La pista ciclabile (foto dalla pagina facebook della Provincia di Padova)

“L’obiettivo – ha detto Fabio Bui, presidente della Provincia di Padova – è quello di collegare e mettere in sicurezza il lato destro del fiume Brenta con altri itinerari, creare dei percorsi sia per esigenze di spostamento a breve raggio, ma soprattutto a scala più ampia. Requisiti fondamentali per il successo di tali connessioni sono la sicurezza e l’accessibilità, ma soprattutto la continuità e la relazione con gli altri itinerari, risolvendo le interruzioni in talune parti del territorio, nel caso specifico le zone residenziali poste a sud del fiume Brenta dei comuni di Vigonza e Noventa Padovana”. La pista ciclabile ha una larghezza costante di 3 metri e banchine laterali di larghezza variabile ma non inferiore a mezzo metro.

“Il nostro obiettivo – ha sottolineato Sabrina Doni, consigliere provinciale delegato alla Piste Ciclabili – è quello di creare percorsi di collegamento che rispondano alla domanda cicloturistica dei week-end, delle escursioni, delle gite fuori porta, ma anche degli itinerari a media e lunga percorrenza. Questo intervento si inserisce proprio nell’obiettivo di completare e mettere in sicurezza la ciclabile per rendere fruibile il lato destro del fiume Brenta e altri itinerari coinvolti. La bicicletta consente di far apprezzare risorse naturalistiche e culturali diffuse, strutture di ristorazione tipiche che offrono una cucina ricca di tradizioni enogastronomiche. Sono interventi di rilancio e valorizzazione del territorio e come Provincia, nonostante il periodo critico, stiamo investendo in quest’ambito per rilanciare nuove occasioni di sviluppo del territorio”.

La pavimentazione dell’itinerario cicloturistico è stata realizzata con trattamento ecologico di impregnazione triplo strato, di impermeabilizzazione e depolverizzazione. Una soluzione autorizzata dalla Soprintendenza ai Beni Architettonici e culturali anche in aree limitrofe vincolate che garantice una maggiore resistenza all’usura dello strato superficiale. Lungo la ciclabile è stata completata anche la segnaletica stradale con evidenziazione di pericolo, divieti, indicazioni di direzione per ogni incrocio presente lungo il percorso ciclabile. L’opera dell’importo di € 370.000,00 è stata realizzata dalla Provincia di Padova con un finanziamento proprio, un contributo della Regione Veneto e dei due Comuni interessati.