Home Padovano Padova Padova, Giordani: "Zona gialla significa che dobbiamo prestare più attenzione"

Padova, Giordani: “Zona gialla significa che dobbiamo prestare più attenzione”

Le dichiarazioni del sindaco di Padova in merito al mantenimento del Veneto di “zona gialla”

PADOVA 08–11-2020
IL SINDACO DI PADOVA SERGIO GIORDANI.
©NICOLA FOSSELLA

“Attenzione, Zona gialla non vuol dire semaforo verde ma significa che dobbiamo prestare doppio buon senso” ha dichiarato il sindaco di Padova Sergio Giordani.

“Serve la più assoluta attenzione ad evitare ogni occasione di contagio, ad evitare in senso totale assembramenti, a mantenere alta la guardia anche nella abitazioni private portando la mascherina se per necessità si incontrano persone estranee ai conviventi, a proteggere gli anziani e le categorie fragili con maniacale attenzione ed evitando di esporli a rischi. La situazione negli ospedali resta molto difficile pur nello sforzo enorme dei sanitari, siamo davanti a un esame senza appello se falliamo. Lo ripeto, i giorni in cui mantenere tutti un atteggiamento di austerità sono proprio questi – ha continuato il sindaco -. Quanto al fine settimana nulla cambia, faremo applicare l’ordinanza regionale con rigore e mi appello alle persone perché limitino al massimo gli spostamenti evitando di affollare le zone critiche del centro e della città. Con comportamenti unitari e coerenti proteggeremo la nostra salute e la nostra economia”.