Home Padovano Padova Padova, nasce il primo cofanetto solidale "Va' Buono!"

Padova, nasce il primo cofanetto solidale “Va’ Buono!”

In occasione della chiusura dell’anno da Capitale europea del volontariato, ma anche di un anno particolarmente difficile, il CSV Padova lancia una nuova proposta per promuovere la cultura del volontariato e dell’impegno civico, anche oltre l’emergenza

Cofanetto solidale Va’ Buono

Nasce a Padova il primo cofanetto solidale che unisce l’invito a partecipare a un’esperienza di volontariato con un gesto di solidarietà a sostegno del progetto nato per far fronte alle emergenze sociali scaturite con il Covid-19.

Il cofanetto “Va’Buono!” invita a fare o a farsi un regalo dal “valore aggiunto”, oltre che solidale, che consente di sperimentarsi in una azione di cittadinanza attiva accompagnando la persona alla scoperta del mondo del volontariato con un supporto formativo e assicurativo.

Il presidente del CSV Padova Emanuele Alecci presenta così questa nuova proposta: “Con il cofanetto Va’Buono! vogliamo portare una innovazione: l’esperienza di volontariato può essere regalata. Capita spesso che la prima esperienza di volontariato venga vissuta da chi la pratica come un “dono ricevuto” anziché un “dono fatto” in quanto, per un volontario, conta di più ciò che si riceve dal punto di vista umano di ciò che si dà in termini di tempo, aiuto e supporto agli altri. Da questa riflessione è nata l’idea di creare l’opportunità di donare a sé stessi o ad altri un tempo ben speso, generatore di emozioni, relazioni ed esperienze. Un invito a riscoprire la bontà come valore proprio del volontariato, perché sì noi volontari  siamo buoni, non buonisti“.

Come funziona?

– La persona “acquista” uno dei tre cofanetti attraverso una donazione che va ad alimentare il fondo del progetto “Per Padova noi ci siamo” a copertura delle spese delle associazioni impegnate nell’emergenza.

– Chi usufruisce del cofanetto (la stessa persona o chi riceve il regalo) lo attiva attraverso il codice riportato nel voucher.

– Con l’attivazione la persona viene messa in contatto con il referente dei volontari del CSV Padova che effettuerà un colloquio utile per indirizzare all’esperienza in una delle associazioni di volontariato che hanno dichiarato la propria disponibilità all’accoglienza. L’esperienza potrà essere usufruita nel corso del 2021 con un impegno indicativo di 5 giornate di attività (variabili da 2 a 8 ore al giorno). L’assicurazione sarà coperta dal CSV Padova.

“Va’Buono!” è disponibile nel sito www.padovacapitale.it/vabuono e si potrà ritirare al CSV di Padova in tre versioni: blu, giallo, rosso.

  1. Box blu

Con una donazione a partire da 20€

  • cartolina d’auguri digitale
  • attestato di ringraziamento
  • un bonus per donare 5 giornate* ad un’associazione di volontariato tra quelle aderenti al progetto. Include un percorso di accompagnamento, un breve momento formativo di introduzione al volontariato e la polizza assicurativa
  1. Box giallo

Con una donazione a partire da 50€

  • cartolina d’auguri digitale
  • attestato di ringraziamento
  • un bonus per donare 5 giornate* ad un’associazione di volontariato tra quelle aderenti al progetto. Include un percorso di accompagnamento, un breve momento formativo di introduzione al volontariato e la polizza assicurativa
  • una copia del volume “Giovanni Nervo, Carità e giustizia” oppure “Antonio Papisca, operatore di pace”, editi da BeccoGiallo
  1. Box rosso

Con una donazione a partire da 100€

  • cartolina d’auguri digitale
  • attestato di ringraziamento
  • un bonus per donare 5 giornate* ad un’associazione di volontariato tra quelle aderenti al progetto. Include un percorso di accompagnamento, un breve momento formativo di introduzione al volontariato e la polizza assicurativa
  • stampa d’autore realizzata per il progetto “Segni dalla Strada” autografata e realizzata a tiratura limitata.
  • L’orario sarà modulabile sulla base delle esigenze dell’associazione e della disponibilità della persona, da un minimo di 2 ore ad un massimo di 8. Si potrà usufruire dell’esperienza nel corso del 2021.