Home Padovano Padova Padova: Nuova area verde per il quartiere Chiesanuova

Padova: Nuova area verde per il quartiere Chiesanuova

Oggi si è dato il via ai lavori per la realizzazione della nuova piazza di fronte alla Chiesa delle Cave nel quartiere di Chiesanuova.

In Via Giorgio dal Piaz, davanti alla Chiesa, è stato presentato l’inizio del cantiere per la ricostruzione della piazza antistante. Verrà riconvertita da area inutilizzata ad area verde. Sarà destinata a luoghi di socializzazione. A partire da un nuovo alloggiamento per il mercato per arrivare ai servizi di quartiere come il parcheggio che si allargherà di qualche unità. Gli spazi della parrocchia saranno valorizzati con un area dedicata.

Si sta lavorando ancora sulla denominazione della piazza che probabilmente vedrà accompagnato un possibile monumento. L’idea alla base è quella di dedicarla alle giovani vittime degli incidenti stradali. Sono diversi infatti i ragazzi che in età compresa tra i 15 e i 18 anni sono mancati e che vivevano nel quartiere di Chiesanuova. Il pensiero però va oltre ai ragazzi del vicinato e vuole allargare il significato generale alle vittime giovani della strada.

Luciano Sardena, presidente della 6° Consulta afferma: “Ora è un area comunale, in precedenza apparteneva alla famiglia Scapin che ne voleva fare un uso residenziale. Con il supporto dei residenti e del parroco il comune l’ha acquisita e ne ha cambiato l’uso. La famiglia Scapin ha fatto ricorso al Tar ma la sentenza definitiva, arrivata a Settembre di quest’anno, era a favore del comune che ha pensato di riconvertirla ad area verde.”

Il vicesindaco Micalizzi sottolinea che:  “Questa diventerà una piazza verde, non è la prima che l’amministrazione costruisce in città in ambiti come questi ovvero in ambiti centrali per i quartieri che costituiscono luogo di identità. La piazza sorge tra diverse attività culturali e ricreative e manterrà il verde che darà risalto alla facciata della chiesa. Resteranno i servizi di parcheggio che aumentano di qualche unità. Ci sarà anche una piastra polivalente che darà una migliore sistemazione al mercato.  Nella profonda estate dovrebbe essere pronta la piazza, la sua riconversione è costata 200.000 mila euro.”