Home Rodigino Rovigo: 800 opere per Cibotto

Rovigo: 800 opere per Cibotto

Consegnati i premi dedicati al grande scrittore rodigino Gian Antonio Cibotto: 800 le opere che hanno partecipato

Premio Gian Antonio Cibotto
Premio Gian Antonio Cibotto

Oltre 800 opere, hanno partecipato alla terza edizione del concorso letterario internazionale, dedicato al grande scrittore rodigino Gian Antonio Cibotto. Molto soddisfatta l’organizzatrice, Angioletta Masiero, giornalista e poetessa.

“Quest’anno abbiamo avuto una straordinaria partecipazione di autori italiani e stranieri. Arduo il compito della giuria, che ha come presidente onorario l’architetto e scrittore milanese Rodolfo Vettorello, vincitore del Premio Montale 2020, con me come presidente di giuria”.

Organizzato da Uildm Rovigo, in collaborazione con Il Circolo, il concorso Cibotto era suddiviso in quattro sezioni: Narrativa edita, Saggistica edita, Poesia edita e Videopoesia, Poesia inedita. Sono stati consegnati importanti premi alla cultura e alla carriera, a note personalità che operano da anni nel settore della cultura e dell’arte. Al critico letterario Marina Pratici, toscana, pluriaccademica, ambasciatrice della cultura italiana nel mondo a New York; all’artista di Rovigo, Alberto Cristini, che da anni compie straordinarie imprese natatorie e promuove, al contempo, i valori dell’arte e della solidarietà in varie parti del mondo. Molte sue opere sono presenti in musei italiani ed esteri, per esempio al museo italo-americano di San Francisco.

I due premi alla cultura, sono stati assegnati ad Andrea Menaglia di Roma, giornalista, critico letterario, editore e conduttore televisivo di successo, e a Vittorio Spampinato, ideatore e promotore di migliaia di eventi artistici e culturali in Italia e al’estero.

Le più lette