Home Breaking News Rovigo, Poste Italiane sempre più green

Rovigo, Poste Italiane sempre più green

Anche a Rovigo, Poste Italiane rafforza la flotta green, e continua a viaggiare ad energia pulita. Sono infatti entrati in funzione sei nuovi motocicli elettrici a tre ruote, per rendere ecologica, agevole e sicura la consegna dei pacchi e della corrispondenza

Poste Italiane Rovigo

I nuovi tricicli sono alimentati elettricamente al 100%, hanno una potenza di 4 kiloWatt, che garantisce una velocità massima di 45 chilometri orari, in linea con i limiti imposti dal Codice della Strada nei centri abitati, e sono dotati di un’autonomia energetica di circa 60 chilometri, che consente ai portalettere di consegnare la corrispondenza con una sola ricarica.

La particolare conformazione del veicolo a tre ruote, inoltre, ne aumenta la stabilità e la sicurezza per il conducente e permette l’installazione di uno speciale baule che aumenta la quantità di pacchi e lettere trasportabili: fino a 270 litri, contro i 76 dei motocicli tradizionali, caratteristica ancora più importante visto il costante aumento dei pacchi da consegnare, grazie allo sviluppo importante dell’e-commerce, registrato a seguito del lockdown. Per ogni nuovo mezzo, inoltre, Poste Italiane metterà in funzione anche una nuova colonnina elettrica per la ricarica.

Il rinnovo della flotta aziendale è uno degli obiettivi di Poste Italiane per ridurre in maniera significativa le emissioni inquinanti, coniugando la sostenibilità delle consegne allo sviluppo del mercato e-commerce che negli ultimi mesi sta facendo registrare incrementi importanti, in particolare proprio a Rovigo. Il Centro di distribuzione del capoluogo polesano è responsabile della consegna della corrispondenza, oltre che in città, anche ad Arquà, Badia, Bagnolo di Po, Bosaro, Castelguglielmo, Ceregnano, Costa, Crespino, Gavello, Guarda Veneta, Lendinara, Lusia, Pettorazza Grimani, Polesella, Pontecchio, San Martino di Venezze, Villadose. In tutto, i due tricicli, percorrono giornalmente in media circa 15 chilometri e servono in media/giorno 701 numeri civici.

Il Centro di distribuzione serve complessivamente 30.258 numeri civici; la percorrenza totale è di 1.376 (525 chilometri quadrati). Per svolgere le attività, a Rovigo si utilizzano in tutto: 21 moto, 30 auto, 2 tricicli. La corrispondenza recapitata è di circa 891 chili di media al giorno, nei diciotto Comuni. Le raccomandate sono in media 2.120 al giorno; i pacchi, consegne mensili circa 11.800 (media 2.020). L’incremento dei pacchi e-commerce 2020 rispetto al 2019 è stato a dir poco notevole: si è passati da 46.000 nel periodo gennaio – ottobre 2019, ai 117.650 nello stesso lasso di tempo del 2020, facendo registrare un più 152%. Marco Scarazzatti

Le più lette