Home Rodigino Rovigo: torna la rassegna "La bici raccontata"

Rovigo: torna la rassegna “La bici raccontata”

La rassegna di incontri “La bici raccontata” con viaggiatori e non solo partirà sabato 14 novembre con cinque appuntamenti consecutivi targati FIAB Amici della bici Rovigo

"La bici raccontata"
“La bici raccontata”

Torna “La Bici Raccontata” per la sua quindicesima edizione. Una delle iniziative più attese di FIAB Amici della bici di Rovigo, in questo particolare 2020, sarà completamente online (salvo forse l’ultimo appuntamento). La rassegna di incontri con viaggiatori e non solo partirà sabato 14 novembre con cinque appuntamenti consecutivi. Tanti gli ospiti che si potranno incontrare online tramite la piattaforma JITSI, collegandosi semplicemente a questo link per partecipare: https://meet.jit.si/LaBiciRaccontataXV, senza limiti di presenza. I racconti iniziano alle 21.30, preceduti dal saluto e da una breve introduzione del presidente FIAB Rovigo, il quale  farà anche da moderatore nell’incontro con l’ospite. Tutti gli interventi saranno pubblicati sul  canale Youtube di FIAB Rovigo dalle ore 21,40.

L’edizione 2020 di “La Bici Raccontata” ha per logo un astronauta in bicicletta. Come a dire che il futuro è in bici, anzi il futuro E’ la bicicletta: per la salute individuale e della città in cui viviamo, per diminuire lo smog che andando in bici contribuiamo a ridurre, per decongestionare il traffico, per assumere uno stile di vita sano anziché farmaci, per migliorare il nostro umore. Nel programma sono compresi racconti di viaggi in bici  ma anche testimonianze di mobilità realizzata a dimostrazione che si può fare, facilmente se c’è la volontà politica e un cambiamento culturale individuale e collettivo (ormai necessario) per aiutare l’ambiente e per rafforzare i nostri polmoni, il nostro sistema cardiocircolatorio, il nostro stato d’animo.

Ecco il programma.

Sabato 14 novembre – Why we cycle? Perchè pedaliamo?

Documentario del 2017 che racconta come nella società olandese andare in bicicletta sia naturale e spontaneo quanto respirare. Forse per questo, non si approfondiscono mai abbastanza i desideri e le sensazioni di chi si sposta sulle due ruote – bambini e adulti, giovani ed anziani – e quali sono gli effetti di questa scelta di mobilità sugli individui e la loro felicità e salute, sulla società in generale e sull’organizzazione stessa delle città e la qualità della vita.

Il documentario sarà disponibile online da venerdì 13, link e password saranno forniti sulla pagina Facebook di FIAB Rovigo e ai soci via WhatsApp.

L’iniziativa viene proposta in occasione della Giornata Mondiale delle vittime della strada.

Sabato 21 novembre – Istria. Storie oltre i confini

Nei giorni a cavallo del solstizio d’estate, Fabrizio Masi attraversa in solitudine, in bicicletta, una parte dell’Istria riannodando temi e persone che si raccontano con disarmante autenticità. Ne esce il dipinto di una regione separata da confini che non vogliono cadere, composti e scomposti dall’arbitrio della Storia. La Parenzana, il tracciato di un treno che non corre più, diventa la tavolozza dove lui disegna immagini, volti e colori di una terra schietta e ruvida ma, allo stesso tempo, dolce e vitale.

Sabato 28 novembre – I to eye. In tandem oltre le barriere

Otto mesi on the road, 12 paesi attraversati in 12.000 km, la ferma intenzione di raccontare il viaggio vissuto da un punto di vista completamente diverso. Questo era l’obbiettivo di I to eye quando il loro Tandem puntò dritto verso est nel marzo 2019.
Racconti ed emozioni di un viaggio lungo la via della seta a più di un anno dal ritorno.

Sabato 5 dicembre – LA SARDEGNA IN BICICLETTA

Cagliari-Olbia:5 psiconauti; 5 bolidi a due ruote; 674 km; 5.171 m di dislivello positivo; svariate spiagge occupate; tanta Ichnusa e altrettanti formaggi; Polase sempre a destra;
1 Garmin ancora intero nonostante le maledizioni subite; diversi sentieri sbagliati;
16 forature; milioni di stelle cadenti viste e tanto stupore per queste terre selvagge…

Il resoconto di un viaggio affascinante.

Sabato 12 dicembre – Australia: un giro in bicicletta

L’ultima impresa di Obes Grandini, l’instancabile cicloviaggiatore di Medelana. Nota figura di cicloviaggiatore, avventura e pedali, curiosità sul mondo e sull’umanità, Obes racconta, con il suo libro, la sua ultima impresa dall’altra parte del globo in sella alla bici attraverso il deserto australiano.
L’incontro si terrà presso villa Valente /Crocco a Salvaterra, salvo diversamente comunicato.

Le più lette