Home Padovano Camposampierese Ovest Villanova di Camposampiero, scoppia la protesta: “Non vogliamo l’antenna sopra le nostre...

Villanova di Camposampiero, scoppia la protesta: “Non vogliamo l’antenna sopra le nostre teste”

La Wind aveva presentato domanda al Comune nove mesi fa

Proteste Villanova di Camposampiero

Sono scese in piazza per prime. Per difendere la loro salute ma, prima ancora, quella dei loro bambini. Sono le mamme di Murelle che hanno deciso di dire no all’antenna installata in un terreno agricolo di proprietà privata in via Piovega nord vicino all’incrocio con via Cavin Caselle. I lavori, che avevano ottenuto i permessi necessari, erano appena iniziati quando le mamme si sono accorte e hanno chiesto di sapere ciò che sarebbe spuntato sopra le loro teste.

Così hanno chiesto un incontro urgente, inviato una lettera in cui hanno messo nero su bianco interrogativi e preoccupazioni e sono scese in piazza a manifestare. Mettendoci pure la faccia, con striscioni e lenzuola,appesi alle recinzioni delle loro case,per ribadire il loro diniego. Una battaglia diventata, in poco tempo, anche quella di tante famiglie e residenti preoccupati per quelle che potrebbero essere le conseguenze per la salute.

“Non vogliamo l’antenna tra le case e le famiglie – affermano -. Al Comune continuiamo a chiedere di intervenire e bloccare i lavori. Lo può fare. Al sindaco diciamo di non svendere il territorio alle compagnie telefoniche”. La Wind aveva presentato domanda al Comune nove mesi fa.“Ho informato più volte che una compagnia si era fatta avanti per posizionare un’antenna sia in serate pubbliche che in Consiglio – afferma il sindaco Cristian Bottaro -; inoltre, ho manifestato la mia contrarietà alla sua installazione vicino alla scuola elementare di Murelle. Poi la trattativa ha coinvolto privati: rendere noti contenuti mi esponeva a conseguenze penali. Del resto, non ho potere d’intervento perché è la legge a ritenere le reti radiomobili strumenti di pubblica utilità. Non ci siamo comunque fermati e abbiamo promosso un incontro pubblico, al quale abbiamo invitato degli esperti come Andrea Bertolo dell’Arpav di Padova, l’avvocato amministrativista Fulvio Lorigiola e Vanni Potente, che si occupa di nuove tecnologie Ict, proprio per cercare di fare chiarezza. Con le mamme sono in continuo contatto proprio per cercare una soluzione”.

Nel corso dell’incontro, che si è svolto nella tensostruttura di Murelle e al quale hanno partecipato numerosi cittadini, il sindaco ha detto che sta cercando di trattare con Wind per l’individuazione di un terreno alternativo. Intanto anche la Federazione dei Comuni del Camposampierese, su proposta del Comune di Villanova, ha approvato il Piano antenne.

Nicoletta Masetto

Le più lette