Home Trevigiano Zero Branco: arriva il Consiglio dei Ragazzi

Zero Branco: arriva il Consiglio dei Ragazzi

Dallo scorso 27 novembre si è insediato il Consiglio Comunale dei Ragazzi: dopo il giuramento, già presentate sei proposte

zero branco
Comune di Zero Branco

Si è insediato ufficialmente lo scorso venerdì 27 novembre 2020, con grande emozione, il Consiglio Comunale dei Ragazzi, alla presenza del sindaco Luca Durighetto e, in videoconferenza, dei Consiglieri del Consiglio Comunale di Zero Branco.

Nonostante tutti i limiti della modalità telematica, l’emozione dei partecipanti era palpabile, per l’ufficialità del momento, per l’impegno assunto di fronte all’amministrazione Comunale, per la responsabilità verso la comunità scolastica intera.

Il sindaco dei ragazzi, Riccardo Zanotto, ha pronunciato il proprio giuramento, consapevole della serietà e dell’impegno del proprio ruolo di mediazione e di contatto tra il mondo dei ragazzi e la nostra comunità civica.

Consiglieri già attivi: 6 le proposte

I ragazzi del Consiglio comunale hanno presentato alcune proposte, relative a sei aree tematiche: ambiente, cultura e inclusione, viabilità, salute e sicurezza, sport e tempo libero, edilizia scolastica.

I Consiglieri di Zero Branco hanno accolto con entusiasmo questa iniziativa, lodando i ragazzi e le ragazze dell’Istituto Comprensivo e incoraggiandoli in questo percorso di assunzione di responsabilità verso la propria realtà civica.

Significativo ed emozionante è stato il momento conclusivo della consegna della fascia tricolore da parte del sindaco Luca Durighetto a Riccardo Zanotto.

Il Consiglio Comunale dei ragazzi è composto da: Riccardo Zanotto (Sindaco dei ragazzi, 2D), Zanatto Ludovica (Vicesindaco, 5D), Dago Jacob (2D), Favaretto Alice (2D), Tosato Denny (3A), Trapani Ilaria (3A), Spolaor Sara (5D), Castagna Alice (5D), Zanibellato Matilde (3A), Mellinato Edoardo (3A), Grassi Viola (5D), Libralato Alice (5D), Trevisan Matilde (3A), La Malfa Gabriele (2D), Callegarin Camilla (5D), Caravello Arianna (5D).

L’avventura è appena iniziata, la strada da percorrere è lunga, ma crediamo che rappresenterà un momento di crescita importante per i nostri ragazzi, per diventare cittadini responsabili, onesti e attivi nel proprio contesto di vita.

Le più lette