Home Padovano Bacchiglione, occhi puntati in provincia di Padova

Bacchiglione, occhi puntati in provincia di Padova

Giornata con gli occhi puntati sul Bacchiglione in tutta la provincia di Padova per il passaggio dell’onda di piena dopo le abbondanti precipitazioni del fine settimana.

Il livello del fiume è cresciuto lentamente, toccando il suo culmine nella notte nella parte ovest della provincia e a Padova e nel pomeriggio tra Ponte San Nicolò, Bovolenta e Pontelongo. Mobilitati i gruppi comunali di protezione civile e i sindaci che, in collegamento con il Genio Civile, hanno seguito il passaggio dell’onda di piena. A Bovolenta in particolare massima attenzione sulla località “Ponta”, la penisola accanto a piazza Matteotti, il primo lembo di terra a finire sott’acqua. Ancora domenica mattina è stata montata la prima paratia e oggi pomeriggio la protezione civile è intervenuta con una pompa per mantenere all’asciutto la parte a ridosso dello sbarramento. “Teniamo gli occhi aperti – spiega il sindaco Anna Pittarello – speriamo che il mare riceva, la piena dovrebbe transitare senza particolari problemi. Ringrazio come sempre il Genio Civile per la collaborazione e la protezione civile per la disponibilità”.