Home Padovano Camposampierese Est Camposampiero: finanziamenti per gli enti locali, un nuovo supporto operativo

Camposampiero: finanziamenti per gli enti locali, un nuovo supporto operativo

Nuovo Ufficio per la progettazione europea in Federazione dei Comuni del Camposampierese

Camposampiero

A guidarlo la dottoressa Valentina Fietta a cui è stato affidato anche il compito di formazione tecnica e affiancamento del personale individuato dalla Fcc per occuparsi delle progettualità intercomunali.

“Il compito del nuovo ufficio – ha spiegato Anna Maria Giacomelli, direttrice della Fcc – è quello di definire le strategie di sviluppo locale e tradurle in progetti che possano inserirsi nelle linee di finanziamento regionale, nazionale ed europeo, con particolare attenzione alle opportunità offerte dalla programmazione Ue 2021-2027”.

Collegata al nuovo ufficio è l’adesione al progetto Europe Direct Venezia Veneto, un network regionale con capofila il Comune di Venezia, articolato in una rete di sportelli locali che puntano a facilitare il rapporto tra cittadino e Unione Europea attraverso attività di informazioni, consulenza e orientamento, e creare così un quadro di collaborazione istituzionale tra organizzazioni locali e regionali. Il nuovo Ufficio sta già lavorando in stretto raccordo con i Comuni per le progettualità intercomunali, ma anche con l’Ipa, Intesa programmatica d’area che, di recente, ha eletto il suo nuovo presidente. Si tratta di Cristian Bottaro, sindaco di Villanova, che ha raccolto il testimone dall’ex sindaco di Campodarsego, Mirko Patron.

“Il tavolo Ipa è ripartito con un documento programmatico, realizzato dal Coordinamento delle categorie economiche del territorio- spiega Bottaro – e con un’analisi redatta dal nuovo ufficio della Fcc. Nel breve termine il nostro territorio, oltre a dover lavorare per gestire la difficoltà sanitaria ed economica legata all’emergenza, dovrà attivarsi per ridefinire nuovi sistemi di sviluppo. Le parole chiave saranno: formazione, programmazione, pianificazione e sostenibilità economica, sociale, ambientale e istituzionale”.

Nicoletta Masetto

Le più lette