Home Padovano Bassa Padovana Este, elezioni comunali 2021: scende in campo Giovanni Mandoliti

Este, elezioni comunali 2021: scende in campo Giovanni Mandoliti

Partito Democratico e Italia Viva sono i primi a scoprire le carte annunciando il proprio candidato, Giuseppe Mandoliti, oncologo con diversi anni di esperienza politica

Giovanni Mandoliti
Giovanni Mandoliti

Nel 2021 Este sceglierà il suo nuovo sindaco. A circa sei mesi dall’appuntamento alle urne, i primi a scoprire le proprie carte sono il Partito democratico e Italia Viva, uniti in una coalizione che a fine novembre ha annunciato il suo candidato: Giovanni Mandoliti, 65 anni, oncologo con già all’attivo anni di esperienza politica e amministrativa. Originario di Cosenza, sposato e padre di due figli, Mandoliti è coordinatore del dipartimento di Oncologia clinica e direttore di Radioterapia oncologica dell’Ulss 5 Polesana nonché professore a contratto alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova.

Nel suo curriculum politico spiccano il mandato da consigliere comunale durante la prima amministrazione di Giancarlo Piva (2006-2011) e l’incarico di consigliere nel cda di Sesa, su nomina di Piva (ex sindaco Pd ora passato a Italia Viva) dal 2007 al 2013. Nel 2015 Mandoliti ha corso alle regionali: la circoscrizione di Rovigo lo ha visto candidato consigliere nella lista della democratica Alessandra Moretti. Sei anni dopo è pronto a rimettersi in gioco per la “sua” Este.

“Le sfide mi sono sempre piaciute, del resto curo pazienti oncologici da quarant’anni, più sfida di così! – afferma l’aspirante sindaco, che promette di riportare i cittadini al centro dell’operato amministrativo –. A farmi da guida ci saranno le tre “C”: conoscenza, competenza, comunicazione”. Della coalizione che lo sostiene fa parte anche il gruppo civico “Este che vorrEste – Mandoliti sindaco” a cui hanno aderito anche molti giovani.

Il dialogo con le altre forze politiche è in atto: “Il nostro progetto rimane aperto a chiunque intenda aderire a una proposta unitaria, forte e alternativa all’attuale amministrazione” – affermano i sostenitori. I pilastri del programma elettorale sono la salute, l’assistenza sociale, la tutela delle fragilità, l’attenzione ai giovani, allo sviluppo del territorio e all’ambiente. Si punta a una rivoluzione green incrementando la riforestazione urbana.

“Vorremmo fare di Este una città attraente, sostenibile, connessa e in salute”. La coalizione vede in Mandoliti la figura adatta a guidare Este nei prossimi cinque anni. Non solo per le sue competenze sanitarie, estremamente utili in tempo di pandemia, ma anche per l’umanità con cui “saprà curare le ferite profonde lasciate dall’amministrazione uscente, soprattutto in termini di distanza dai cittadini e dal resto del territorio”.

Maria Elena Pattaro

Le più lette