Home Veneto Attualità Mangiato troppo? Ci pensano le erbe

Mangiato troppo? Ci pensano le erbe

Tisane, erbe e chiodi di garofano: preziosi alleati per la digestione

Tisane erbe e chiodi di garofano
Tisane, erbe e chiodi di garofano

Durante le festività natalizie si mangia spesso in abbondanza, sovente ben oltre il necessario. La “tradizione” in tal senso è nota. Chiaramente sono noti anche i problemini che vi si collegano, come l’insorgere di indigestioni, appesantimento, alito pesante.

Un prezioso alleato per combattere questi sintomi è dato dalle erbe. In particolare meritano di essere scoperti i chiodi di garofano, una spezia usata frequentemente per facilitare la digestione di certi alimenti ed evitare altri problemi derivanti dal processo digestivo. Ma i chiodi di garofano possono aiutare anche quando ci si trova a combattere con l’alito pesante. Per esempio, dopo aver mangiato una pietanza con cipolla o aglio, se temete l’effetto alitosi, masticate un chiodo di garofano. Questi, però, possono anche essere utilizzati per realizzare infusi multiuso. Lasciando in ammollo qualche chiodo di garofano in una tazza di acqua bollente, otterrete una tisana da bere per rimediare a diversi piccoli problemini. Tra questi la flatulenza, nel caso in cui aveste assunto troppi legumi, ma anche per attenuare i disturbi intestinali o la nausea. Infine possono sconfiggere il mal di testa e la stanchezza mentale.