Home Veneto Cultura e spettacoli Padova: Nuovo disco del chitarrista acustico Luca Francioso

Padova: Nuovo disco del chitarrista acustico Luca Francioso

Il14 dicembre 2020  viene pubblicato su tutte le piattaforme streaming e digital download SEA, il nuovo album del compositore e chitarrista acustico Luca Francioso

La nascita del disco

Otto narrazioni musicali ispirate dal mare, il cui perpetuo e mutevole fluire è in grado di unire e dividere, bruciare e guarire, plasmare e cancellare, senza giudizio alcuno. Nei differenti scenari svelati dai brani, sei composizioni tratte da precedenti pubblicazioni di Luca Francioso e due originali, il suono della chitarra acustica vibra e dialoga con i suoni di un’orchestra d’archi di dodici elementi e di un quintetto, arrivando, storia dopo storia, a fondersi con la voce del mare, al termine di un intenso viaggio di melodie e armonie intrecciate come trame d’acqua.

Un’opera musicale, frutto di un lavoro di squadra patavino che ha richiesto più di due anni tra ideazione e realizzazione (a causa anche dell’emergenza sanitaria) e che nasce dalla collaborazione tra l’artista, il M° Paolo Pandolfo, compositore di musica per orchestra, e l’ingegnere del suono Cristiano Zatta, che ha anche coadiuvato e coordinato il progetto per l’editore SkillMedia Master.

Il brano originale inedito intitolato “Feraxi Silence” è stata la prima goccia che ha poi dato spunto all’intera opera SEA. È legato a un fatto di cronaca, la misteriosa scomparsa dell’elicottero Volpe 132 con due uomini della Guardia di Finanza nei pressi della rada di Feraxi in Sardegna. Il tragico evento ha ispirato all’artista una musica intensa e struggente, un pensiero alle vittime e a tutti coloro che rimangono in una sorta di “limbo emotivo” in attesa di risposte.

SEA (Strings Evocative Arrangements) è un concept album, un’introspezione dell’artista e del suo rapporto con il mare, sia come elemento fisico, riferimento viscerale alla sua calabrese terra natia, sia come elemento simbolico, “il cui perpetuo e mutevole fluire è in grado di unire e dividere, bruciare e guarire, plasmare e cancellare, senza giudizio alcuno”, come descrive Luca Francioso.

Le tracce al suo interno

L’album include otto brani:The Storm, Ribeira Watertango, Land, 10 Waves, Journey, Beyond the Strait, Feraxi Silence. Alcuni tratti dalla discografia più significativa dell’artista, impreziositi da esclusive composizioni per orchestra d’archi di Paolo Pandolfo che donano una nuova esperienza d’ascolto. Grazie a una tessitura armonica e di contrappunto melodico l’orchestra dialoga e si interseca con la chitarra acustica, strumento unico e inscindibile del compositore originale.

Il suono avvolgente dell’acustica dell’antico auditorium, e ora studio di registrazione alle porte di Padova, San Giacomo – Spazio d’Arte emoziona e riproduce l’essenza degli strumenti musicali nella schiettezza esecutiva e interpretativa dei musicisti. Il risultato finale è suggestivo e colloca l’intera opera nel genere Classical Crossover d’ispirazione cinematografica.

Ogni brano musicale, con la sua unicità, propone differenti scenari immaginifici di storie legate al mare, ed è arricchito dalle parole scritte dall’artista, creando un filo conduttore con l’intera opera. È un invito a vivere differenti stati d’animo: tensione, sospensione, serenità, pace ed estasi. Infine l’altro brano originale e inedito “Sea” completa l’album e Luca Francioso con la chitarra, affida le sue storie al mare.

Durante le registrazioni di SEA (Strings Evocative Arrangements) sono stati realizzati una serie di videoclip (registrati prima delle restrizioni attuali) che verranno pubblicati a promozione dell’opera. È in fase di realizzazione anche il docufilm sulla storia di tutto il progetto a cura della casa di produzione ImageSonika.

Per maggiori informazioni visita il sito: lucafrancioso.com pandolfopaolo.com. imagesonika.com. sangiacomo.skillmedia.com