Home Breaking News Porto Tolle, in sindaco Pizzoli: "Fiero dei risultati raggiunti"

Porto Tolle, in sindaco Pizzoli: “Fiero dei risultati raggiunti”

“Considerate le difficoltà del periodo storico che stiamo vivendo posso dirmi fiero dei risultati raggiunti”. Sono le parole del Sindaco Roberto Pizzoli nel fare il punto della situazione, insieme al vice sindaco Silvana Mantovani, dopo due anni e mezzo di governo.

“Il settore turistico e quello primario costituiscono la base e la forza di Porto Tolle, a testimonianza di ciò sono i riconoscimenti di Spighe Verdi e Bandiera Blu ad oggi solo Porto Tolle e Caorle detengono ambedue i riconoscimenti in contemporanea. La bandiera Blu e la spiga verde, sono due riconoscimenti per i quali abbiamo già avviato l’iter per rinnovare le due certificazione che sono di certo un motivo per i turisti attenti, nel scegliere le nostre spiagge e il nostro territorio a vocazione anche turistica”commenta il vice sindaco Silvana Mantovani.

“Come amministrazione –prosegue il sindaco Pizzoli- grazie all’assessore Raffaele Crepaldi e agli uffici, abbiamo tagliato traguardi importanti come l’affidamento della gestione dell’oasi di Albanella, dell’ufficio IAT, e una stagione balneare di successo, nonostante l’azzeramento della tassa di soggiorno che ha comportato una mancanza di fondi per realizzare gli investimenti programmati”.

“Il 2020 è stato l’anno della vittoria della battaglia con la Provincia di Rovigo per la proroga dei diritti esclusivi di pesca al Consorzio – continua -. Con l’assessore Tania Bertaggia sono stati effettuati numerosi interventi per la manutenzione dell’ambiente in cui si svolge l’acquacoltura, tra questi la vivificazione delle lagune, sono iniziati i lavori del decimo stralcio del porto di Pila e abbiamo partecipato al bando per l’undicesimo stralcio. Abbiamo partecipato a dei bandi GAC per l’informatizzazione del mercato ittico di Scardovari, per il miglioramento della viabilità all’interno del suo porto peschereccio, e per la realizzazione del Museo della pesca, che confidiamo di inaugurare per l’estate”.

”Con l’assessore ai lavori pubblici Diego Marchesini, abbiamo riqualificato il polo scolastico di Ca’ Tiepolo, l’ultimo stralcio di via Matteotti, grazie alle schede di intervento per la mareggiata dello scorso anno, abbiamo potuto realizzare il ripascimento delle spiagge e la sistemazione di buona parte dei ponti nel territorio comunale”.

“I contributi alle realtà associative del territorio dimostrano la grande attenzione che riserviamo al sociale, così come quello per lo sport– spiega il sindaco – Con l’assessore Vendemmiati abbiamo completato il primo stralcio per lo spogliatoio in via Brunetti, la sistemazione della tribuna del campo di Ca’ Venier e a Scardovari la messa in sicurezza della tribuna. Siamo pronti a partire con la ristrutturazione della palestra, ad uso anche scolastico, per sistemare il tetto e gli interni”.

“Abbiamo costituito la Consulta del Volontariato e dei relativi regolamenti e abbiamo erogato contributi alle scuole paritarie-spiega il vicesindaco Silvana Mantovani-. La nostra vicinanza al mondo del volontariato locale è forte, abbiamo erogato contributi ad associazioni fondamentali che operano sul territorio come Auser, Anteas e Luce sul Mare”.

Il pensiero finale del sindaco è andato ai giornalisti: “Il vostro lavoro, specie di questi tempi, ha un grande valore per la popolazione. Vi fate portavoce di nozioni utili ai cittadini per orientarsi nel complesso mondo dell’informazione ai tempi del Covid19, e siete preziosi anche per noi amministratori, per il vostro supporto nella divulgazione di notizie a tutti i cittadini, anche a quelli più anziani, spesso fuori dalle dinamiche dei social e dell’informazione digitale”.

Le più lette