Home Trevigiano Quinto, Pro loco: “Il nostro obiettivo è valorizzare le attività di paese”

Quinto, Pro loco: “Il nostro obiettivo è valorizzare le attività di paese”

Mauro Belloni, alla guida del nuovo direttivo, è il presidente della Pro loco più giovane nella storia del paese

Pro Loco Quinto di Treviso
Pro Loco Quinto di Treviso

Il nuovo direttivo della Pro Loco è in carica dal 30 giugno, ma in sei mesi, tra stop e difficoltà, ha comunque dimostrato di avere la carica giusta, organizzando eventi e pensandone di nuovi. Ne abbiamo parlato con il presidente Mauro Belloni, che con i suoi 35 anni è diventato il presidente più giovane della storia di Quinto.

“Già a fine luglio siamo riusciti a organizzare una serata teatrale nella piazza di Quinto, sponsorizzata dall’Unpli -, ci spiega. – A settembre invece abbiamo collaborato con l’associazione onlus “La musica di Angela”, che ha organizzato il concorso canoro “Le note del cuore”: in quell’occasione la nostra associazione si è messa a disposizione del paese in qualità di addetta alla sicurezza, dato che i nostri volontari hanno fatto dei corsi sul primo soccorso e sul servizio di alto rischio”.

“Fin da subito abbiamo anche cercato di ricucire i rapporti che avevamo un po’ perso con le associazioni e i ristoratori: a novembre infatti, avremmo dovuto dare il via alla rassegna “Colori e sapori d’autunno” nei locali, con l’intento di sostenerli in questo periodo difficile, ma purtroppo non abbiamo potuto portare a termine il progetto a causa delle nuove ordinanze”.

“In autunno si sarebbe dovuta tenere anche la rassegna Unpli “Delizie d’autunno”, alla quale avremmo aderito con il mercatino in piazza e una collaborazione con alcuni ristoranti, ma anche questa è saltata -, continua Belloni. – Siamo però riusciti a organizzare una passeggiata escursionistica nel territorio, visitando oltre alla Treviso-Ostiglia, via dei Mulini e le rive del Sile, anche l’Oasi di Cervara. L’iniziativa è ben riuscita e contiamo di riproporla il prossimo 21 marzo”.

E che ne sarà del Natale? “I mercatini sono saltati, ma abbiamo in programma il “Concorso dei presepi di Quinto”, in collaborazione con la parrocchia e probabilmente col patrocinio del Comune – raccontano dal Direttivo. – Quest’iniziativa ci sta particolarmente a cuore, dato che si tratta della sola cosa che riusciremo a organizzare in questo periodo, e ci entusiasma perché incentiva la creatività dei cittadini”.

Ma non finisce qua. “Per l’anno nuovo abbiamo molte idee in mente. Il nostro obiettivo è di includere maggiormente le attività di paese, per cui speriamo di poter riprendere al meglio con la rassegna “Colori e sapori di primavera”. Ma non solo: vogliamo realizzare anche la “Festa sul Sile”, a cui non escludiamo di dover apportare modifiche sostanziali, ma siamo positivi. Un’altra idea è incentivare le manifestazioni in piazza, che al momento si limitano soltanto ad alcuni mercatini periodici, e prossimamente ne discuteremo anche con il Comune”.

Insomma, un Direttivo energico e creativo che non potrà che portare allegria e divertimento a tutto il paese.

Gaia Zuccolotto

Le più lette