Home Rodigino Rovigo, iniziative natalizie al via: si comincia stasera con l'accensione delle luminarie

Rovigo, iniziative natalizie al via: si comincia stasera con l’accensione delle luminarie

Presentate oggi in una conferenza stampa le iniziative natalizie della città di Rovigo

Natale

Sarà un natale diverso, quest’anno dovremmo vivere questo momento di festa in maniera più limitata rispetto a quello che siamo abituati a fare normalmente” con queste parole il sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo ha aperto la conferenza stampa per la presentazione delle iniziative natalizie in città.

“Il Comune di Rovigo è un partner insieme ad altri protagonisti che si sono prodigati per organizzare iniziative per queste feste – ha continuato -. A causa dell’emergenza sanitaria questo sarà un Natale soprattutto visivo, giocato su luci e altre iniziative”

“Come tutti gli anni Confesercenti è stata molto disponibile a organizzare il Natale, come diceva il sindaco quest’anno sarà un Natale più soft ma ci dobbiamo adeguare- ha dichiarato Antonella Savogin di Confesercenti -. Confesercenti ha portato a Rovigo l’albero Natale che proviene da Asiago, stiamo finendo di addobbare piazza Vittorio Emanuele e abbiamo curato la pubblicità pensando di incentivare gli acquisti presso le attività del nostro centro storico. Per fare questo installeremo in piazza Vittorio una casetta con Babbo Natale e daremo agli operatori del centro una cartolina che faranno compilare agli avventori. Consegnando questa cartolina che dimostra che hanno acquistato nelle attività commerciali locali, Babbo Natale, nei week end del 12-13, 19-20 e 24 consegnerà ai bambini un regalo. Questo per essere vicino alle attività commerciali del centro che continuano a soffrire a causa della pandemia”.

In programma inoltre una grande collaborazione con il Conservatorio Venezze nell’ottica di dare visibilità alle eccellenze del territorio con eventi virtuali. Sarà realizzata una cartolina di auguri particolare con un videomessaggio che verrà passato poi sui social. Il conservatorio ha registrato dei brani con voci e strumenti in alcuni luoghi simbolo della città. A questo saranno affiancate immagini della città illuminata, in modo da portare un bel messaggio natalizio ai rodigini e non solo.

“Abbiamo dovuto rinunciare a tante idee ma siamo riusciti a salvare qualcosa – hanno dichiarato dal conservatorio -. Le musiche che proponiamo, realizzate con i nostri ragazzi, sono quelle più famose nella tradizione natalizia, ma per renderle originali abbiamo cercato di personalizzarle rendendole inedite”.

“Più di 12 persone al lavoro per realizzare ex novo dell’illuminazione di 3 palazzi della cultura importanti Palazzo Angeli, Palazzo Venezze e il Teatro Sociale – ha dichiarato da CNA- Confederazione Nazionale Artigianato -. Si è al lavoro, inoltre, anche per recuperare l’impianto della fontana di piazza Roma utilizzando solo luci led a risparmio energetico con effetti luminosi straordinari”.

Quest’anno grande attenzione è stata prestata non solo al centro storico della città, ma anche alle frazioni con un’attività di programmazione importante soprattutto nella frazione di Borsea.

Tante sorprese pensate anche per i più piccoli con iniziative a partire dall’8 dicembre, tutte pensate per rendere più sereno questo Natale.

“ Quest’anno per la prima volta i commercianti avranno un Natale a costo zero per loro, in quanto a causa del momento difficile, l’amministrazione non ha voluto gravare ulteriormente. Non è una cosa scontata – hanno sottolineato dal Distretto del Commercio -. Il Natale di quest’anno doveva essere inclusivo, dinamico e coinvolgente ma per causa di forza maggiore ci troveremo ad aver a che fare con un Natale statico di immagine e atmosfera. Tutte le sorprese però che avevamo creato durante l’estate le ritroveremo nel 2021”.

Nel frattempo c’è grande attesa a Rovigo per questa sera, quando ci sarà l’accensione ufficiale delle luminarie.

Le più lette