Home Veneto Attualità Tutti i colori delle Feste

Tutti i colori delle Feste

Scopriamo le tendenze per il 2020, dal bianco ottico, alla gamma cozy fino al rosa

Natale

Il Natale è alle porte e, come sempre, mille cose sono da fare, da organizzare e da pensare. Che sia un Natale tradizionale o che sia un Natale in epoca Covid, di certo non mancheranno le tavole imbandite, gli addobbi interni ed esterni alle case, le ricette della tradizione ed i regali più originali. Iniziamo dai colori, che come ogni anno hanno una vera e propria tendenza e che quindi rendono speciali le nostre tavole e le nostre case.

In questo 2020 al primo posto della classifica dei colori c’è il bianco ottico. Non colore per eccellenza, il bianco ottico richiama la neve ed i paesaggi del nord Europa, ma anche la purezza incontaminata. Non riempie anche gli ambienti più piccoli, ma anzi risalta sempre e comunque, anche senza illuminazioni particolari. Ma soprattutto gli interior designer consigliano di non abbinarlo ad altri colori, quanto piuttosto ad alcuni materiali, anch’essi in pole position per questo Natale 2020: il legno, possibilmente non trattato, l’acciaio e l’argento. Ma se il rigore e l’essenzialità del bianco non dovessero piacere, ecco al secondo posto il ritorno di una gamma cromatica, che nel 2019 si piazzava in testa alla classifica e che viene chiamata cozy e proveniente dagli Stati Uniti.

Con questo termine si intende un ambiente accogliente e dunque nell’ambiente cozy si trova tantissimo nocciola, sabbia, caramello, cioccolato, rosso mattone, borgogna e anche sfumature autunnali come l’arancione zucca, il tabacco ed il verde. Al terzo posto della classifica dei colori di tendenza per il nostro Natale troviamo il rosa. Ma come, il rosa a Natale? Diciamo che è per i più moderni ed audaci, oppure per chi è al suo primo Natale in una casa nuova e quindi non ha la cantina piena di addobbi e accessori rossi! Rosa cipria oppure rosa fucsia le sfumature maggiormente proposte quest’anno. Elegante vicino all’abete verde, originale se abbinato a qualunque legno e chic se impreziosito da qualche dettaglio d’oro rosa.

Una proposta per l’albero di Natale: l’albero dei viaggi!

Abete o albero sintetico, verde, bianco o colorato che sia, l’albero addobbato non può mancare nelle case a Natale. E per questo Natale 2020, lanciamo una proposta! Visto che probabilmente in pochi quest’anno viaggeranno durante le festività ed in molti non hanno viaggiato nel 2020, sarebbe bello addobbare l’albero di Natale con tutti i souvenir che abbiamo dei viaggi che abbiamo fatto e oggetti che ce li ricordino.

Dall’ormai intramontabile fenicottero rosa gonfiabile alla classica calamita o palla di neve; dalla tazza dell’Hard Rock Cafè di Roma, Venezia o New York alla penna dell’hotel nel quale abbiamo soggiornato; dal bikini acquistato al mare al porta Skypass della località sciistica preferita. Ma anche la carta d’imbarco dell’ultimo volo oppure il biglietto della metro di qualche capitale che ci ha ospitato. Senza dimenticare di stampare e appendere qualche foto significativa dei nostri viaggi, magari usata per ricoprire la stella in cima all’albero!