Home Rodigino Adria Adria, una panchina gialla per Giulio Regeni

Adria, una panchina gialla per Giulio Regeni

Una panchina gialla ad Adria per Giulio Regeni, in difesa degli gli ideali di giustizia e libertà.

Lunedì 25 gennaio l’Amministrazione Comunale di Adria, in collaborazione con Amnesty International, installerà in Piazza Bocchi nelle adiacenze del muro perimetrale della niblioteca comunale una panchina gialla che sarà intitolata al giovane ricercatore universitario Giulio Regeni, in occasione del quinto anniversario dalla morte del giovane ricercatore universitario italiano, sequestrato in un quartiere periferico del Cairo e torturato.
La sua simbolica inaugurazione avverrà alle ore 18,00, di lunedì 25 gennaio con la scopertura della targa dedicatoria in ricordo dell’avvenimento con la partecipazione del Sindaco Omar Barbierato, dell’Assessore Andrea Micheletti, del Responsabile della Biblioteca Comunale, Antonio Giolo e di Giovanni Stefani, responsabile del Gruppo 215 di Rovigo di Amnesty International.

Leandro Maggi

Le più lette