Home Breaking News Arcella, da Giugno arriva la raccolta rifiuti porta a porta

Arcella, da Giugno arriva la raccolta rifiuti porta a porta

Tutta l’Arcella sarà servita dalla raccolta porta a porta, anche la parte Est di via Tiziano Aspetti passerà a questo sistema di raccolta rifiuti

Chiara Gallani Il servizio di raccolta rifiuti porta a porta riguarderà un totale di 19 mila cittadini coinvolti. Scompariranno gli attuali contenitori stradali a favore di bidoni di dimensioni ridotte che saranno consegnati ad ogni famiglia o condominio. Dovranno essere esposti per lo svuotamento in giorni ed orari precisi differenti per tipologia di materiale. La zona relative alle parrocchie San Carlo, Sant’Antonio d’Arcella, San Lorenzo da Brindisi e San Gregorio Barbarigo, si uniformerà alla modalità di raccolta già attiva da diversi anni nelle altre zone del territorio padovano. Il servizio raccolta rifiuti domiciliare con l’Arcella Est arriverà a contare un totale di circa 140 mila cittadini interessati.

“Padova va avanti su una linea ben precisa: quella della raccolta differenziata porta a porta e delle politiche che incentivano riuso e riciclo  afferma l’Assessore all’Ambiente Chiara Gallani –  È un risultato non da poco, che prevede un grande impegno anche economico, ma per noi strategico prima di tutto perché risponde alle esigenze delle persone. Completare l’Arcella significa compiere un passo fondamentale nella qualità della vita a Padova, sono certa i dati confermeranno anche qui che il servizio è apprezzato dai padovani e ci permetteranno di migliorare le percentuali di differenziata, facendo un passo in più per divenire comune virtuoso”.

Come funzionerà il servizio: 5 contenitori per ogni famiglia

Come già anticipato, i contenitori stradali saranno sostituiti da 5 bidoni consegnati ad ogni nucleo familiare, condominio o attività economica. un bidone per gli imballaggi di vetro, uno per per gli imballaggi di plastica e lattine, uno per carta/cartone, uno per l’umido ed infine uno per il secco non riciclabile. Ogni giorno della settimana secondo un calendario prestabilito e che sarà distribuito ad ogni utente, avverrà la raccolta di un solo materiale (ad esempio carta il Lunedì).

I cittadini saranno chiamati a esporre sul suolo pubblico il contenitore corretto nel rispettivo giorno, all’ orario richiesto. Da Aprile AcegasApsAmga doterà ad ogni condominio/utenza i contenitori, il calendario e la guida alla raccolta differenziata.

Saranno inoltre potenziati i servizi di raccolta rifiuti dei materiali “ingombranti” quali plastica/lattine e carta/cartone  ed imballaggi di vetro al fine di creare il minor ingombro possibile nei bidoni.

Il piano di comunicazione

Da Febbraio partirà la campagna di comunicazione massiva con la consegna door-to-door del kit informativo che introduce l’evoluzione del servizio. Conterrà inoltre anche un paper con le principali FAQ legate al servizio. Sarà attivata una campagna di cartellonistica per accompagnare la distribuzione dei kit e sopratutto il nuovo servizio sarà divulgato attraverso “News a servizio della città” il periodico di AcegasApsAmga in distribuzione gratuita nelle cassette postali dei padovani.

All’interno dello starter-kit, oltre ai classici canali di contatto sempre a disposizione, i cittadini dell’Arcella Est troveranno indicato un riferimento WhatsApp, a cui rivolgersi per ulteriori informazioni aggiuntive. Il canale, fornirà ai cittadini una comunicazione più mirata alle singole situazioni, che potrà eventualmente comprendere anche un appuntamento sul territorio.