Home Veneto Attualità Coronavirus, da sabato le nuove restrizioni per il Veneto

Coronavirus, da sabato le nuove restrizioni per il Veneto

A partire da sabato 16 gennaio entreranno in vigore le nuove restrizioni approvate ieri dal consiglio dei ministri e contenute in un decreto legge.

Il decreto conferma, fino al 15 febbraio 2021, il divieto già in vigore di ogni spostamento tra Regioni o Province autonome diverse, con l’eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

Tra le novità, l’istituzione di una cosiddetta area “bianca”, nella quale si collocano le Regioni con uno scenario di “tipo 1”, un livello di rischio “basso” e una incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti. In tale area non si applicano le misure restrittive previste dai DPCM per le aree gialle, arancioni e rosse ma le attività si svolgono secondo specifici protocolli.

Spostamenti per raggiungere amici e parenti

Confermata in area gialla la deroga per raggiungere amici e parenti (massimo due persone, con eventuali figli minori di 14 anni o persone disabili) nel territorio regionale.

Nelle aree arancioni, come il Veneto,come il Veneto, lo spostamento è consentito solo in ambito comunale.