Home Veneto Attualità È donna la nuova direttrice di Confesercenti del Veneto Centrale

È donna la nuova direttrice di Confesercenti del Veneto Centrale

La presidenza dell’associazione, riunitasi a fine dicembre, ha nominato su proposta del presidente Nicola Rossi, Imbrunito quale successore di Maurizio Francescon.

Prima donna per Confesercenti Padova e Vicenza.

Dal 1 gennaio 2021, Greta Imbrunito è il nuovo Direttore Generale di Confesercenti del Veneto Centrale.

Cinquantasei anni, dal 1986 all’interno del sistema Confesercenti, Imbrunito ha iniziato la sua carriera nella sede di Padova come responsabile contabile prima e dal 2015 come direttore amministrativo. Attualmente è componente del consiglio di amministrazione di Fonter, il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale  del terziario.
Il neo direttore ha sottolineato che l’attuale situazione di emergenza sociale ed economica, ci impone maggiore attenzione alle esigenze delle imprese del commercio  e del turismo, tra le più colpite dalle conseguenze del COVID-19. Il nostro lavoro proseguirà con determinazione  per sostenere, consolidare e rilanciare le aziende.

“Una scelta importante, ha commentato Nicola Rossi, in un momento storico, economicamente difficile ed appesantito dalla grave situazione epistemologica. Credo che l’ottimo lavoro svolto fino ad oggi dal Direttore Francescon andrà ad essere arricchito da questa figura altamente qualificata dal punto di vista tecnico amministrativo, che sarà affiancata da una squadra di sei professionisti interni all’associazione, in modo da rispondere sempre di più alle esigenze delle nostre imprese”.