Home Padovano Bassa Padovana Monselice: Colle della Rocca, ufficializzati i nomi del Tavolo partecipato

Monselice: Colle della Rocca, ufficializzati i nomi del Tavolo partecipato

Scelti i 5 componenti che si occuperanno della valorizzazione del colle della Rocca. Al  tavolo anche i rappresentanti del Museo Civico San Paolo, Villa Pisani e Parrocchia di San Giuseppe Operaio

Colle della Rocca

Ufficializzate le nomine per il Tavolo dedicato alla valorizzazione dei beni e del colle della Rocca. I primi a essere individuati, lo scorso novembre, sono stati i cinque consiglieri Elisabetta Volpito, Ilie Rizzato, Alberto Negrello, Gianni Mamprin e Silvia Muttoni. Questi, insieme al primo cittadino Bedin, avevano il compito di selezionare i rappresentanti per la società civile.

“Tutta la Commissione ha espresso un sentito apprezzamento per le numerose candidature pervenute, che sono il segnale di un grande interesse del territorio per il tema” ha sottolineato il sindaco “nonché per la qualità dei candidati e la presenza fra questi anche di alcuni giovani che hanno dimostrato una straordinaria capacità di aggregare associazioni e cittadini sul loro profilo, con ciò ulteriormente stimolando l’attenzione della cittadinanza per il tema”.

L’analisi delle candidature pervenute a Palazzo Tortorini ha portato all’individuazione della rosa di nomi: Mirco Pedrotta, in rappresentanza delle categorie economiche, Giulia Brunazzo per i soggetti attivi nella tutela del territorio, Maurizio Drago in vece dei soggetti attivi nel turismo, Riccardo Ghidotti per le realtà educative e culturali del territorio e, infine, Andrea Tosato. Al Tavolo per il colle della Rocca prenderanno parte anche Chiara Destro, dell’ente concessionario del Museo Civico San Paolo, Susanna Boetto dell’ente concessionario di Villa Pisani e Sandra Zerbetto per la Parrocchia San Giuseppe Operaio. Già dal prossimo incontro, quindi, i neo nominati potranno avviare la discussione sulla bozza di accordo della Regione Veneto in merito alle strategie per gestire e tutelare il simbolo monselicense.

“A tutti coloro che si sono messi in gioco va il ringraziamento di Sindaco e Consiglieri. Ai nuovi componenti il Tavolo arrivi un augurio di proficuo lavoro” ha concluso Giorgia Bedin “A tutti gli altri l’invito è a non far mancare comunque il proprio apporto di pensiero ed energie per la valorizzazione dei beni del Colle, dal momento che si tratta di un’impresa che ha bisogno dell’intera città”.

Martina Toso

Le più lette