Home Padovano Bassa Padovana Monselice, Distretto del Commercio: al via il bando di riqualificazione

Monselice, Distretto del Commercio: al via il bando di riqualificazione

Avviato un bando per la riqualificazione e la rigenerazione urbana del Distretto del Commercio di Monselice

Monselice
Monselice

Riqualificazione e rigenerazione urbana sono il cuore del nuovo concorso di idee indetto ai piedi della Rocca. Un bando che ha come obiettivo la valorizzazione degli spazi pubblici all’interno del Distretto del Commercio monselicense sia attraverso la riqualificazione in ottica sostenibile delle strade e delle vie del centro sia con l’allestimento di arredi urbani fissi, che siano coerenti con la realtà artistica e paesaggistica della città.

Il progetto Met²

Questo concorso di idee si inserisce nel più ampio progetto “Met² Monselice è tempo di sviluppo: iniziative pubbliche e private per la crescita del Distretto del Commercio” vedrà premiata la migliore proposta e il soggetto proponente con 5 mila euro lordi. La giuria chiamata a valutare i progetti è composta dal dirigente dell’ufficio tecnico di Monselice, da un professionista incaricato della redazione del Piano degli Interventi, da un componente scelto da Ascom e Confesercenti Padova e da due esperti, un architetto e un ingegnere dei rispettivi ordini di Padova.

Menzioni speciali

Oltre a individuare un vincitore, qualora ci siano altre proposte in grado di distinguersi dalle altre, la commissione esaminatrice potrà anche decidere di assegnare delle menzioni speciali. Il concorso di idee per la riqualificazione delle vie del distretto commerciale di Monselice ha, tra gli altri, anche lo scopo di migliorare la qualità della vita e dell’aggregazione sociale della Rocca partendo proprio dai luoghi della città inseriti in quest’area. Sono state escluse dalle eventuali proposte di intervento solo le aree del Campo della Fiera, di Piazza Mazzini e di via Argine Destro perché già interessate da altri progetti dedicati.

“È un’azione innovativa e originale per valorizzare con idee nuove la nostra città” ha spiegato il primo cittadino Giorgia Bedin “e, al contempo, vuole dare spazio e opportunità a giovani o meno giovani di dare il loro contributo a tal fine”. La possibilità di partecipare al bando e presentare una proposta di riqualificazione del distretto commerciale scade il 18 gennaio.

Martina Toso

Le più lette