Home Rodigino Delta Porto Viro: “Nel 2021 grande impegno sul fronte dei lavori pubblici”

Porto Viro: “Nel 2021 grande impegno sul fronte dei lavori pubblici”

“Da luglio 2017 a dicembre 2020 riqualificate diverse vie e strade della nostra città, per un totale di 11 chilometri”

Piazza Caduti Triestini

Un vero e proprio bilancio triennale dei lavori pubblici è stato stilato dal sindaco di Porto Viro Maura Veronese nel volgere dell’anno, essendo quello appena cominciato il penultimo del suo mandato iniziato a giugno 2017. “Il cambio del calendario è tradizionalmente occasione per fare un bilancio e, in questo periodo così difficile, voglio sottolineare che nonostante le difficoltà e i rallentamenti dovuti al Covid, abbiamo sempre continuato a lavorare, e sempre continueremo, per il bene della nostra città” ha esordito Veronese nel fare il punto su ciò che è stato attuato per quanto riguarda i lavori pubblici.
“Da luglio 2017 a dicembre 2020 sono state riqualificate diverse vie e strade della nostra città, per un totale di circa 11 km: l’obiettivo prefissato è di investire annualmente per riqualificare progressivamente la viabilità del territorio comunale, da troppi anni in condizioni penose”.
Gli interventi di riqualificazione e riasfaltatura sono stati condotti in varie tranche per un totale di oltre 2.5 milioni di euro: tra le ultime l’adeguamento dello Sfop (Strumento Finanziario di Orientamento della Pesca) per la realizzazione delle banchine attrezzate come porto peschereccio a Porto Levante. Più di un milione di euro è stato poi speso in interventi e opere che non riguardano la sola riasfaltatura.

E nel prossimo futuro?

“I prossimi lavori pubblici già a partire dai primi mesi del 2021, riguarderanno diverse aree e strade del territorio comunale in due stralci di 330mila euro ciascuno (tra queste le vie Zara, Battisti, Rossini e Luigi Savoia). Entro fine anno c’è stata poi l’approvazione definitiva dei lavori per il rifacimento della rotonda tra via Mantovana e corso Risorgimento (fronte ristorante Sette Mari) per 350mila euro; verranno inoltre acquistate e installate tre nuove centrali termiche che sono obsolete presso Sala Eracle, centro Murazze e Luca Doni,oltre a una manutenzione straordinaria presso l’ex Macello per un totale di 90mila euro. Abbiamo poi avviato -con delibera di giunta- l’iter per la realizzazione presso l’oasi Barbagigio di un percorso vita/area ricreativa sportiva: l’impegno di spesa sarà in questa prima fase di 60mila euro e prevederà la realizzazione di un percorso per la corsa/ginnastica e a seguire vi sarà l’attrezzamento dell’area. Anticipo infine che, con la realizzazione di piazza Caduti Triestini, ho ottenuto in collaborazione con Ater la riqualificazione dell’area (ad esempio, per la tinteggiatura di alcune abitazioni/case Ater) per maggior decoro della nostra città”.
E nell’augurare un buon anno nuovo, il primo cittadino ha concluso: “Colgo l’occasione per invitare tutti i cittadini di Porto Viro a mantenere viva la speranza di un ritorno alla normalità, assicurando la disponibilità e il lavoro dell’amministrazione comunale perché la nostra città possa sempre migliorare e svilupparsi”.

Fabio Pregnolato

Le più lette