Home Veneto Attualità Viabilità, lavori per la messa in sicurezza del Cavalcavia Borgomagno

Viabilità, lavori per la messa in sicurezza del Cavalcavia Borgomagno

Quasi un milione per i lavori di manutenzione del Cavalcavia Borgomagno, modificata in parte la viabilità

Cavalcavia
Cavalcavia Borgomagno viso da sotto

Si è tenuta oggi la conferenza che darà il via ai lavori di manutenzione e di messa in sicurezza del ponte di Borgomagno che collega l’Arcella al Centro. Un ponte storico che ha due altezze e due livelli, collegati tra loro con piastre di cemento che presentano alcune carenze. L’intervento da 960.000 mila euro sarà utilizzato per rifare le coperture ed i rivestimenti, ovvero rafforzare la struttura del ponte. Il maggior danno lo provoca l’acqua che percola quindi sarà necessario intervenire sulle impermeabilizzazioni (grondaie, giunti.)

La viabilità verrà riorganizzata sulla base di queste fragilità strutturali.

Martedì inizieranno i lavori che vedranno il restringimento in un senso di marcia della corsia auto. Verrà invece lasciato libero il tratto percorso dal tram che continuerà la sua attività.

Dal 18 Gennaio il cantiere opererà di notte per non impattare ulteriormente la circolazione. Da questa data, si manterrà sempre un senso di marcia con l’aggiunta della chiusura totale del ponte nelle ore notturne.

Per gli automobilisti cosa cambia?

Cavalcavia BorgomagnoPer chi procede dall’Arcella verso il Centro non ci sono cambiamenti rilevanti, a parte la sera.

Chi dal Centro invece dovrà raggiungere il quartiere Arcella, potrà utilizzare le alternative già presenti in città ovvero; il Ponte Unità d’Italia ed il Cavalcavia Dalmazia (via Fra’ Paolo Sarpi).

“I due ponti sono sottoutilizzati e hanno ancora capacità di carico” afferma l’assessore alla mobilità Andrea Ragona.

Il tram e il ciclo pedonale non subiranno cambiamenti.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico:

Gli autobus che percorrono il ciclo extraurbano diretti a Bassano, Cittadella e Trebaseleghe che partono dalla stazione, percorreranno il Ponte Unità d’Italia.

Nei cicli urbani le linee 4 e 22 non subiranno variazioni. Il 24 non avrà la fermata in stazione ma si fermerà in via Tommaseo e salirà sul ponte da Viale Codalunga.

Per le linee 13 e 15, verso l’Arcella, i bus andranno sul Cavalcavia Dalmazia (Via Fra’ Paolo Sarpi) e continueranno il normale percorso.