Logo testata di vicenza

Home Trevigiano Morgano, arriva la cittadinanza onoraria per Liliana Segre

Morgano, arriva la cittadinanza onoraria per Liliana Segre

Liliana Segre sarà cittadina onoraria su proposta di Morgano Civica

Liliana Segre
Liliana Segre

Liliana Segre, testimone dell’Olocausto e senatrice a vita, sta per diventare cittadina onoraria di Morgano. Difatti, dopo la proposta arrivata dal gruppo di opposizione Morgano Civica, approvata all’unanimità, il municipio avrebbe voluto procedere già l’anno scorso. Poi si è scelto, però, di posticipare.

Quest’anno “il via libera – sottolinea il sindaco Daniele Rostirolla – è stato dato in vista del Giorno della Memoria del 27 gennaio di quest’anno”, cioè per la ricorrenza internazionale dedicata alla commemorazione delle vittime dell’Olocausto.

Ora, come da prassi, toccherà alla stessa Segre decidere se accettare o meno la cittadinanza onoraria, che prevede la consegna di una pergamena con le motivazioni del riconoscimento e un dono artigianale.

Tolleranza e rispetto come fondamento di una società democratica

“Vogliamo celebrare la giornata della Memoria conferendo alla senatrice Segre la cittadinanza onoraria, accogliendola così nella comunità morganese – si legge nella proposta approvata dal Comune – ricordando che la tolleranza e il rispetto per la dignità altrui sono il fondamento di una società democratica. Citando le parole della Segre: Ho la paura della perdita della democrazia, perché io so cos’è la non democrazia. Va respinta ogni tentazione all’indifferenza verso l’ingiustizia e la sofferenza. Ognuno ha delle responsabilità verso gli altri, aiutiamoci a essere più vigili e non anestetizziamo le coscienze”. (m.f.)

Le più lette