Logo testata di vicenza

Home Padovano Padova Est Nuovo bilancio di previsione a Saonara: tasse in calo

Nuovo bilancio di previsione a Saonara: tasse in calo

Il Comune di Saonara illustra il bilancio di previsione per il 2021. Calano le tasse e aumentano gli stanziamenti per la spesa sociale

Saonara
Saonara

Anno nuovo, tempo di bilanci. Il Comune di Saonara ha appena terminato la finalizzazione del bilancio di previsione per l’anno 2021, un anno che si spera sia positivo e di ripartenza per tutti.

“Un bilancio di previsione in continua evoluzione pronto a raccogliere le varie opportunità di finanziamento e soprattutto rispondere alle varie difficoltà di questo particolare momento”. Questa è stata la premessa dell’assessore al bilancio Roberto Daniele alla presentazione del bilancio di previsione 2021 nel Consiglio comunale convocato per la prima volta in videoconferenza pochi giorni fa.

Bilancio di previsione a Saonara: Tari in diminuzione e spesa sociale in aumento

Il bilancio prevede anche quest’anno il non aumento dell’imposizione fiscale, anzi sulla Tari (tassa rifiuti) ci sarà una diminuzione del 6,7% con il passaggio tra Acegas-Aps ed Etra, società di riferimento del bacino Brenta per i rifiuti a cui Saonara appartiene. Altro dato importante è l’esenzione dell’addizionale Irpef che passa da 10.000 a 11.000 euro. Da questo troveranno maggior beneficio soprattutto le persone con redditi bassi.

L’unica spesa importante aumentata rispetto allo scorso anno riguarda quella sociale che è passata da 870.000 euro nel 2020 ad una previsione di 920.000 euro visto anche il particolare momento difficile che vivono le famiglie. È importante ricordare che l’amministrazione comunale in carica, guidata dal sindaco Walter Stefan, non ha fatto nessun mutuo per la realizzazione di opere pubbliche (ultimo mutuo nel 2010 di 382.000 euro per l’asfaltatura strade) ed in conseguenza di ciò l’indebitamento del Comune si è ridotto da 3.800.000 euro del 2012 a 1.200.000 del 2021.

Le opere programmate per il 2021

Per quanto riguarda le opere più importanti che il Comune ha programmato per il 2021, oltre alla nuova palestra comunale di Saonara in via Martiri Giuliani e Dalmati per un importo di 1.930.000 euro, c’è la realizzazione di un parco periurbano attrezzato per i ragazzi di ca 13.000 mq. vicinissimo agli impianti sportivi di Villatora (Viale dello sport) per un importo di 600.000 euro. Altra opera importante sarà il secondo stralcio della pista ciclabile di Tombelle (via Piave) per un importo di 300.000 euro e l’asfaltatura di alcune strade comunali per un importo di 400.000 euro (via XX Settembre, via 3 Novembre, via Zago, via XI Febbraio, parte di via Ruffina e via Granzetta).

Si proseguirà anche nel 2021, in osservanza al piano delle acque pianificato dal Comune, con la sistemazione idraulica del territorio di Saonara nei punti che ancora si allagano con dei forti temporali, per una spesa di 100.000 euro. “Continuiamo, anche in questo periodo particolarmente difficile – ha ribadito il primo cittadino Walter Stefan – l’intenso lavoro cominciato nel 2012 di ammodernamento e di rilancio del nostro territorio. Tutte le importanti opere previste per il 2021 vengono eseguite senza fare debiti (mutui), ma utilizzando le entrate proprie del Comune”.

Manuel Matetich

Le più lette