Logo testata di vicenza

Home Veneziano Riviera del Brenta A Dolo rinviato il Carnevale degli Storti

A Dolo rinviato il Carnevale degli Storti

Era prevista domenica 7 marzo ma la 40° edizione del Carnevale dei storti, l’appuntamento che a Dolo ogni anno porta migliaia e migliaia di persone, anche quest’anno non si svolgerà, almeno per ora.

A comunicare il rinvio del Carnvale degli Storti è il presidente della Pro Loco dolese Nereo Fracasso. “Le disposizioni inerenti l’emergenza sanitaria ci hanno costretto a rinviare – dice – l’evento dopo che anche l’anno scorso era stato sospeso. Ci teniamo, però, a mantenere viva la tradizione della sfilata dei carri carnevaleschi e stiamo valutando una soluzione innovativa come quella di far svolgere la manifestazione durante la sagra di san Rocco, in programma nel mese di agosto. Anche sulla scorta di analoghe soluzioni adottate in alcune località balneari della nostra provincia”.

Per Dolo un carnevale estivo in notturna

Sarebbe una novità interessante, immaginiamo che si svolgerebbe in notturna? “Sì. Vista la stagione, sicuramente. Naturalmente tutto è legato – continua- all’evolversi dell’emergenza sanitaria ma visto che già lo scorso anno, con l’allentarsi in estate dell’epidemia, siamo riusciti ad organizzate la sagra, seppure con alcune limitazioni e senza la fiera del bestiame, siamo fiduciosi di poterlo fare anche quest’anno e per impreziosire i festeggiamenti pensiamo che lo svolgimento del carnevale in notturna sarebbe una novità che potrebbe sicuramente essere accolta favorevolmente dalla gente.”

Non più un carnevale invernale ma un evento estivo, così da somigliare più a quello che si svolge a Rio de Janeiro piuttosto che a quello veneziano. “Sì. Diciamo che sarebbe un carnevale in stile brasiliano, l’importante è non disperdere una tradizione e poter anche festeggiare il traguardo della quarantesima edizione, al quale teniamo molto”. (l.p)

Le più lette