venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomeRodiginoAdriaBottrighe: una via ai lavoratori dell'ex zuccherificio

Bottrighe: una via ai lavoratori dell’ex zuccherificio

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Per non dimenticare il ricordo dell’ex zuccherificio, la comunità di Bottrighe ha un desiderio: intitolare ai lavoratori una via

L'ex zuccherificio di Bottrighe in funzione in un'immagine del 1900
L’ex zuccherificio di Bottrighe in funzione in un’immagine del 1900

In estate, molto spesso, soprattutto di prima mattina, causa la forza delle correnti d’aria, l’odore acre che esce dalla lavorazione della barbabietola da zucchero, che in Veneto si produce ormai solo a Pontelongo, nel padovano, arriva anche nelle nostre zone. Sono questi odori inconfondibili che continuano a riportare i nostalgici ricordi di chi ha vissuto a contatto con lo zuccherificio di Bottrighe, che dai primi giorni di agosto, dopo la messa in moto produttiva dell’impianto, si spargevano nel territorio circostante.

Bottrighe: il desiderio della comunità per i lavoratori dell’ex zuccherificio

Migliaia, nel corso di quasi ottant’anni di permanenza, sono state le persone impiegate in questo stabilimento saccarifero, tra dipendenti fissi, stagionali, avventizi, studenti e tra loro anche tanti disoccupati, che in quei pochi mesi all’anno, potevano economicamente risollevarsi contando su questa opportunità. Sarebbe interessante, quanto un dovere, ricordare i lavoratori che si sono alternati e che piano piano se ne stanno andando verso altra vita, dedicando, proprio a loro, una via o un piazzale di Bottrighe, nel ricordo incancellabile di quanto vissuto, proprio perché appartenente alla storia di questa comunità. Ed è questo, da tempo, un desiderio di molti bottrighesi, affinché rimanga, alle generazioni future, la memoria di una presenza che ha significato notevolmente in termini di sviluppo, socialità e trasformazione di questo lembo di terra polesana.

Roberto Marangoni

 
 
 

Le più lette