Logo testata di vicenza

Home Breaking News Cavarzere, prevenzione rischio Covid: "siamo stati sempre attenti”

Cavarzere, prevenzione rischio Covid: “siamo stati sempre attenti”

“Noi sempre attenti alla prevenzione del rischio Covid tra i dipendenti comunali”. Così il sindaco Tommasi risponde alla Uil provinciale che, per bocca del segretario Giovanni Zennaro, aveva chiesto con una lettera formale maggiore sicurezza per il personale.

Cavarzere
Cavarzere

In quanto alla prevenzione del rischio Covid, a Cavarzere “il Servizio Prevenzione e Protezione è stato attivato fin dal febbraio 2020, ovvero ancora prima delle indicazioni da parte delle autorità sanitarie, fornendo quanto necessario alla sicurezza dei lavoratori – precisa il primo cittadino -. La Polizia locale, ad esempio, venne subito dotata di mascherine FFP2. Successivamente è stato adottato lo smart working ai fini della riorganizzazione degli spazi, seguendo il protocollo del 14 marzo 2020 tra le parti sociali e il governo, il documento dell’Inail, il protocollo aziendale emanato a settembre e notificato ai lavoratori. Dunque non è mai stato fatto mancare alcun dispositivo di protezione individuale, né disattesa nessuna delle indicazioni previste da questi atti”.

Tommasi: “Il Servizio Prevenzione e Protezione è a disposizione per chiarimenti relativi alla Polizia locale”

Tommasi ci tiene a precisare che “l’amministrazione si è dimostrata particolarmente attenta alla prevenzione di questo rischio, come in occasione delle elezioni 2020, dove oltre alle normali attività è stato predisposto un piano di sicurezza Covid con specifico corso ai presidenti di seggio e agli operatori. Le igienizzazioni avvengono nei modi e nei tempi previsti dai protocolli delle autorità sanitarie. Il Servizio Prevenzione e Protezione è a disposizione per chiarimenti relativi alla Polizia locale. Nessuna criticità è stata rilevata dall’Ulss 3 negli uffici comunali, tale da rendere necessaria una specifica azione di analisi”. (g.g.)

Le più lette