Notizie
HomeVenezianoChioggiaChioggia, Riva Vena: la riflessione del comitato

Chioggia, Riva Vena: la riflessione del comitato

Il comitato Riva Vena di Chioggia (Venezia) ci invia questa riflessione dal titolo: “Riva Vena stanca di essere la bella addormentata”. Riceviamo e pubblichiamo

Chioggia

I tristi fatti di cronaca dei giorni scorsi hanno riportato alla ribalta i soliti noti protagonisti di minacce e tentativi di turbare l’ordine pubblico in Riva Vena a Chioggia (Venezia). Non illudiamoci che si tratti di un fatto estemporaneo: è in corso da anni una vera e propria prova di forza tra gli esercenti della zona e i delinquentucoli che vorrebbero farla tornare area franca, zona di spaccio e di impunità dove sfogare i più bassi istinti.

La lotta per rilanciare Riva Vena

La tenace lotta per rilanciare la Riva, riportando serenità tra i residenti e nuovi motivi di attrazione per i turisti dura da anni ed è stata interpretata soprattutto dal comitato spontaneo che lancia da anni proposte concrete all’amministrazione. Al suo lavoro si deve l’estensione della videosorveglianza dal Lusenzo fino a Calle S.Giacomo e ora chiede il suo completamento nella zona nord. Il gruppo ha anche presentato un progetto, maturano in tre anni di esperienza sul terreno, di interventi per completare il circuito storico culturale della Riva Vena col denaro del bilancio partecipativo.

L’accesso ai filmati delle telecamere resta però macchinoso quando invece dovrebbe essere il compimento della lotta al degrado (es. abbandono di rifiuti, deiezioni dei cani) e ai tentativi di ricolonizzazione malavitosi. Se gli ispettori Veritas e la Polizia di Stato potessere accedere agilmente al sistema di videosorveglianza sarebbe possibile perseguire ma anche scoraggiare piccoli e grandi reati.

La critica alla scarsa presenza della Polizia Locale sul territorio

Si sta parlando di attivare la ZTL per il centro storico, ma con che credibilità se la Polizia Locale, poco presente sul terreno con le sue pattuglie, non riesce ad alleggerirsi grazie ai costosi investimenti in telecamere già installate da un anno? Ci vuole un salto di qualità nella volontà, politica innanzitutto, di ripristinare la legalità nella zona pedonale della Riva Vena. E allora forza signor Sindaco, forza Comandante Tiozzo, forza Atlantico unite le forze per togliere una volta per tutte il cuore di Chioggia dalle grinfie dei malintenzionati.

Le più lette