Logo testata di vicenza

Home Padovano Conselvano Conselve, un arrestato per associazione a delinquere e un denunciato per truffa

Conselve, un arrestato per associazione a delinquere e un denunciato per truffa

Ieri, a Conselve, i militari della locale stazione carabinieri hanno arrestato un 33enne per associazione a delinquere e denunciato un giovane per truffa.

Truffa
Truffa

Ieri, a Conselve, i militari della locale stazione carabinieri hanno arrestato un 33enne per associazione a delinquere e denunciato un giovane per truffa.

Per quanto riguarda l’arrestato, si tratta di W. B., nato nel 1988 e residente a Conselve. L’uomo, infatti, era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale presso la Corte d’appello di Cagliari. La pena per il 33enne è di 4 anni, 10 mesi e 14 giorni di reclusione per i reati di associazione a delinquere, leggi sulle armi e ricettazione in concorso, commessi tra il 2008 e il 2013. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato alla casa di reclusione di Padova.

In quanto al denunciato per truffa, il giovane è P. F., classe 1998, residente Senorbì (Ca). Infatti, a conclusione dell’attività investigativa, i carabinieri di Conselve hanno acquisito elementi di reità a carico del giovane per una truffa posta in essere nei confronti di B. T., nato nel 2001 e residente ad Arre, dal quale, carpendo la sua fiducia fingendosi dipendente istituto credito, riusciva farsi accreditare con, bonifici istantanei,  la somma di euro 6.500.

Altre notizie dalla provincia

 

Nella mattinata di oggi a Este, i militari della locale stazione dei Carabinieri, a conclusione di alcune indagini, hanno denunciato per furto aggravato un ragazzo nato nel 1995 e residente a Piacenza d’Adige, il quale in data 11 marzo,  era stato ripreso da telecamere di video sorveglianza mentre  rubava un portafoglio con 50,00 euro e documento di identità di proprieta’ di un 61enne del luogo, avvenuto all’interno della Basilica di Santa Maria delle Grazie di Este.

Altre notizie dalla provincia

Camposampiero, l’Arma locale ha denunciato per porto di armi o oggetti atti ad offendere, un uomo, nato nel 1972, residente San Martino di Lupari. Poco prima delle ore 1.30 di oggi a Loreggia, infatti, i Carabinieri sono intervenuti lungo la strada regionale 308, in soccorso dell’indagato, segnalato in stato confusionale.  Sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di due coltelli occultati all’interno del veicolo e di una boccetta di metadone, materiale successivamente posto sotto sequestro. L’indagato verrà segnalato all’autorità prefettizia come assuntore di stupefacenti.

Uomo scomparso e trovato senza vita a Montegrotto

Nel pomeriggio di ieri una donna residente a Montegrotto Terme aveva denunciato che il marito convivente nel corso mattinata si era allontanato da propria abitazione senza fare ritorno. E’ stato dunque attivato il previsto piano di ricerche.

Nel corso delle ricerche dell’uomo, i militari della compagnia dei Carabinieri di Abano Terme hanno trovato nel cortile dell’Hotel Imperial, attualmente in disuso, il corpo senza vita dello stesso. L’uomo si era suicidato utlizzando una corda fissata a un albero. Il corpo, come disposto dal p.m. di turno, è stato trasportato alla casa di cura di Abano Terme in attesa di eventuale autopsia.

 

Le più lette