Logo testata di vicenza

Home Veneziano Riviera del Brenta Dolo, lo scioglimento del Consiglio comunale sulla Gazzetta Ufficiale

Dolo, lo scioglimento del Consiglio comunale sulla Gazzetta Ufficiale

Dolo andrà alle elezioni comunali a distanza di pochi mesi dall’ultima del 20 e 21 settembre. L’ufficialità, se ce n’era bisogno, è stata sancita nella Gazzetta Ufficiale di lunedì 1 febbraio con la pubblicazione del Decreto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, controfirmato dal Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese che ha sancito lo scioglimento del consiglio comunale di Dolo.

Comune di Dolo

Lo scioglimento è stato disposto ai sensi dell’articolo 53 del decreto legislativo 18 agosto 2000, numero 267. “Il testo Unico sugli Enti Locali (TUEL 267/00)- spiega il vicesindaco Gianluigi Naletto – prevede all’articolo 53 che al decesso del sindaco facciano seguito la decadenza della giunta e lo scioglimento del consiglio comunale. Giunta e consiglio, recita l’articolo, rimangono tuttavia in carica sino alle nuove elezioni. E sempre fino alle elezioni, precisa la normativa, le funzioni del sindaco sono svolte dal vicesindaco. Inoltre il successivo articolo 141 evidenzia come il rinnovo del consiglio, nelle ipotesi di scioglimento, debba coincidere con il primo turno elettorale utile previsto dalla legge”.

Giunta e consiglio in carica fino alle prossime elezioni

“Sostanzialmente a Dolo – ha evidenziato Naletto – il Consiglio comunale e la giunta, guidata dal vicesindaco, continuano nella loro attività sino alla prossima tornata elettorale La pubblicazione del decreto è un atto dovuto”.

“Peraltro – ha concluso il sindaco pro tempore – la Giunta sta continuando a lavorare e lo farà sino a quando il mandato non scadrà”.( l.p)

Le più lette