Logo testata di vicenza

HomePadovanoBassa PadovanaEste, primo Comune “Amico delle api” del Veneto

Este, primo Comune “Amico delle api” del Veneto

Este, primo Comune del Veneto “Amico delle api”, ha promosso un nuovo corso di apicoltura online. Ma in città non mancano le preoccupazioni sulla possibile collocazione dell’apiario.

Este Comune “Amico delle api”

Il corso di quattro incontri, uno alla settimana per l’intero mese di febbraio, è stato organizzato dall’Associazione patavina apicoltori, che si è rivolta a tutti gli aspiranti produttori di miele. L’adesione alla campagna “CooBEEration – Apicoltura Bene Comune” è stata un’idea del consigliere di minoranza Carlo Zaramella, che ha portato la città a diventare il primo Comune “Amico delle api” nella nostra regione. L’anno scorso si è tenuto un primo corso di apicoltura a cui si sono iscritte più di 40 persone, tra cui lo stesso consigliere: dopo lo stop primaverile dovuto alla pandemia, il progetto si è concluso in autunno.

Este: una campagna di sensibilizzazione per favorire l’attività delle api

Il Comune ha avviato anche una campagna di sensibilizzazione incentivando la presenza negli spazi pubblici di piante ed essenze floreali mellifere così da favorire l’attività degli insetti impollinatori. Afferma Zaramella: «Spero di potere annunciare presto una novità in tema di biocontrollo del nostro territorio». Intanto in città hanno iniziato a circolare voci sulla possibile sistemazione dell’apiario nei pressi di Sesa. «Speriamo non sia così – commenta l’associazione ambientalista L’Altra Este –. Facciamo piuttosto il biomonitoraggio con le api in aree fragili e cruciali della città, come ad esempio le vie in cui passano migliaia di auto».

(m. e. p.)

Le più lette

Soldan srl - HalfPage