Logo testata di vicenza

Home Rodigino La Croce Rossa di Rovigo piange Mauro Grandi

La Croce Rossa di Rovigo piange Mauro Grandi

La Croce Rossa di Rovigo piange uno dei suoi fondatori. Mauro Grandi, storica figura del mondo del volontariato, oltre che di quello ospedaliero di Rovigo.

Mauro Grandi si è spento a 59 anni, in seguito ad un male incurabile. Lavorava da sempre come oss applicato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Rovigo. Per più di 30anni era stato volontario in Croce Rossa Italiana, nella sede principale di via Portello.

È stato un volontario unico per disponibilità e umanità. Ha voluto bene a tutti indistintamente, portando avanti negli anni il grande valore dell’appartenenza alla famiglia dei volontari per i quali sempre era disponibile a spendersi con amicizia e affetto, in particolare nella formazione.

La grande passione di Grandi per la storia della Cri

Di lui sarà ricordata in particolare la grande passione per la storia della Cri e il suo collezionare cose uniche, che condivideva e che facevano aumentare nei sui “colleghi” il buon sapere in questa materia. Ha allestito e collaborato in molte mostre di storia di Croce Rossa. È stato mentore, istruttore, instancabile formatore, sia per i volontari che per le altre istituzioni. Ha dedicato molto tempo alle emergenze e alle raccolte di materiali per le popolazioni bisognose.

Viveva da solo nella sua casa a Sant’Apollinare, frazione rodigina dove si è svolto il funerale. Lascia la sorella Giovanna.

Le più lette