Logo testata di vicenza

HomePadovanoCamposampierese EstMassanzago, cultura: "La tutela della salute è l’elemento che ha guidato il...

Massanzago, cultura: “La tutela della salute è l’elemento che ha guidato il nostro operato”

“Il rispetto e la tutela della salute è l’elemento che ha guidato il nostro operato nell’ultimo anno” afferma l’assessore alla cultura, manifestazioni, associazionismo e il commercio di Massanzago, Antonella Fort

Massanzago

Come sottolinea l’assessore alla cultura, manifestazioni, associazionismo e il commercio Antonella Fort, è per tutelare la salute dei cttadini che eventi come la sagra del Melone sono stati cancellati, proprio “per la non possibilità da parte degli organizzatori di garantire le norme e i protocolli in uno spazio pubblico come il Parco di Villa Baglioni”. L’attività associativa di Massanzago, cui il tavolo delle associazioni, osserva Fort, era centrale, è stato sospeso benché “si pensa al più presto di riprendere il suo operato”.

La ricerca di un equilibrio

Nonostante le forti limitazione, riconosce Fort, chiara è stata la volontà da parte dell’amministrazione di supportare e fornire strumenti ad attività e all’importante ed eterogenea rete associativa del Comune. L’attività dell’assessorato alla Cultura è sempre stata diretta alla ricerca di un equilibrio tra “la possibilità di svolgere eventi e il rispetto delle norme”. Si è in ogni caso stati in grado di svolgere eventi più piccoli come il concerto con l’orchestra d’archi tenutosi nella Chiesa di Sant’Alessandro, o la riapertura contingentata alla Villa.

Il contatto con Valle Agredo

Costante e sempre presente è il contatto con Valle Agredo, nell’ambito della valorizzazione e promozione culturale delle bellezze storiche del territorio, progetto condotto con altri Comuni della Federazione del Camposampierese. I futuri obiettivi, afferma Fort “sono soprattutto legati al coinvolgimento dei giovani, a cui l’amministrazione tiene particolarmente”. La necessità e l’importanza di mantenere “il contatto” tra le diverse realtà associative e il coinvolgimento dei giovani sarà, riconosce Fort “la vera sfida dei prossimi tempi”.

Nonostante il rallentamento e, in numerosi casi, la sospensione di progetti e attività, lo scorso 1 febbraio anche il comune di Massanzago, con la partecipazione delle studentesse e degli studenti delle scuole medie, ha aderito all’evento online tenutosi in occasione della giornata della Memoria con il prof. Scantamburlo.

Le più lette