Logo testata di vicenza

Home Trevigiano Mogliano, Ecoattivi: l'app che premia i cittadini ecologici

Mogliano, Ecoattivi: l’app che premia i cittadini ecologici

Cittadini ecologici, parte la raccolta che premia i più green. Mogliano Veneto ha aderito a un’iniziativa unica nel suo genere che premia i comportamenti positivi dei residenti nel comune conferendo tramite l’app Ecoattivi dei punti per ogni azione che tutela l’ambiente.

“Continuiamo anche quest’anno a portare avanti quest’iniziativa – afferma il sindaco Davide Bortolato -. L’amministrazione ha sempre avuto a cuore i comportamenti virtuosi volti alla salvaguardia dell’ambiente e questo in particolare vede come partner tante attività moglianesi. Vengono premiate tante buone azioni, dalla mobilità green, all’utilizzo dell’ecocentro. Questi comportamenti vengono tramutati in un punteggio per aderire all’iniziativa e questo a sua volta viene tramutato in sconto. A fine anno vengono fatte ulteriori estrazioni con premi sempre green. Lo scorso anno ad esempio c’era una bicicletta elettrica”.

L’app si chiama “Ecoattivi” e i cittadini possono scaricarla gratuitamente dallo store del proprio cellulare. L’app permette di fatto di collezionare punti a ogni azione positiva entrando all’interno di una classifica che premia i comportamenti dei cittadini. L’obiettivo di questo progetto è quello di diffondere una cultura attenta ai temi della sostenibilità, dare incentivi ai cittadini per le loro azioni positive e favorire il commercio locale.

Ecoattivi: punti da utilizzare nei commerci locali

Gli utenti potranno utilizzare i punti nei negozi di Mogliano come Flori’s, Bottega Altromercato, Macelleria Bellio, Panificio Diana, Venice Espresso, Argentovivo, Fotogramma, Centro ricreativo anziani, Casa della pizza, Enoteca Casa Mattiazzi, Goppion Caffè, Pasticceria Le dolcezze, Cartolibreria Antonella, Edilizia Fratelli Pizziolo, Zanutta, Farmacie Alla Marca e Ventura, La sanitaria moglianese e Ortopedia Sanitaria Fiore.

Le azioni premiate sono davvero numerose, dal conferimento dei rifiuti all’ecocentro che vede 200 punti ogni svuotamento, all’utilizzo di cassette dell’acqua con 600 unti, all’utilizzo di pannolini lavabili con 600 punti mensili, conferimento olio esausto 200 punti. Ma anche azioni come l’utilizzo del Pedibus per gli accompagnatori con 800 punti annuali e l’utilizzo dei mezzi green per lo spostamento come la bicicletta, le proprie gambe o i mezzi pubblici con mille punti.

Lucia Russo

Le più lette