Logo testata di vicenza

Home Padovano Bassa Padovana Monselice, efficientamento energetico: è intesa tra Comune e Ater

Monselice, efficientamento energetico: è intesa tra Comune e Ater

E’ intesa tra il Comune di Monselice e l’azienda padovana Ater: interverranno su 60 alloggi condominiali per aumentare l’efficientamento energetico. Per gli interventi saranno sfruttate le detrazioni fiscali previste dal superbonus

Zaramella e Bedin

Aumentare l’efficientamento energetico degli edifici: questo il cuore della neo collaborazione tra il Comune di Monselice e l’Ater di Padova. La decisione di lavorare insiemeper ridurre l’impatto ambientale del patrimonio abitativo locale è nata dopo una serie di confronti e discussioni al termine delle quali l’amministrazione monselicense e l’Azienda provinciale hanno trovato un’intesa.

Gli interventi

Per gli interventi verranno sfruttate le detrazioni fiscali previste dal superbonus che saranno utilizzate per realizzare cappotto esterno, isolamento della copertura dei tetti ma anche sostituzione di serramenti e caldaie. I lavori, del valore totale di 2 milioni e mezzo di euro, interesseranno 60 alloggi condominiali delle vie Rovigana, Piave, F.lli Cervi, San Bortolo, Montefiorin, Motta, Tassello e La Marmora.

Le parole del sindaco Bedin

“L’occasione del superbonus è una opportunità che non poteva essere ignorata. Grazie all’impegno messo in campo in stretta collaborazione con l’Ater di Padova, tra il 2020 e il 30 giugno 2023, termine di scadenza della detrazione, prevediamo di avviare un piano di interventi organico e massiccio di riqualificazione del patrimonio residenziale pubblico” ha precisato il sindaco Giorgia Bedin. “Attraverso questa progettualità alcuni fabbricati Erp miglioreranno non solo dal punto di vista estetico ma soprattutto saranno abbattute le emissioni inquinanti derivanti dagli impianti di riscaldamento e attivati risparmi evidenti nelle bollette per gli inquilini”.

La collaborazione tra Comunedi Monselice e Ater

A occuparsi degli aspetti tecnici, dalla progettazione iniziale fino alla realizzazione dei lavori, sarà l’Azienda territoriale edilizia residenziale di Padova. “Siamo soddisfatti di questa collaborazione” ha sottolineato Gianluca Zaramella, presidente dell’Ater. “Il punto di forza dell’Azienda è di fare squadra con i diversi enti del territorio. L’Ater ha acquisito negli ultimi anni la capacità di gestire finanziamenti pubblici con estrema efficienza. Siamo felici di mettere a disposizioni le nostre capacità di altri Enti nell’interesse delle comunità del territorio. Lo strumento del Superbonus 110% verrà applicato anche su n. 130 alloggi Erp di proprietà dell’Ater di Padova situati nelle vie Rialto, Piazza Venezia, Burano, Torcello e Monte Fiorin nel territorio comunale di Monselice”.

Un accordo pubblico-privato

L’iniziativa, messa in campo grazie alla neo collaborazione, rientra a pieno titolo tra gli accordi pubblico-privato che negli ultimi anni ai piedi della Rocca hanno dato luogo a parternariati proficui per il territorio e la cittadinanza. Intese di questo tipo permettono ai comuni e agli enti, tra le altre cose, di contare su soggetti terzi da un punto di vista di credito fiscale e di non esporsi a rischi finanziari di sorta.

Le più lette

Soldan srl - HalfPage